Partita la Rolex Middle Sea Race, la flotta verso lo Stretto di Messina

Il colpo dei cannoni della fortezza che sovrasta il Grand Harbour di Malta ha dato il via questa mattina alle 11.00 con partenze scaglionate per i diversi raggruppamenti alla 37a edizione della Rolex Middle Sea Race: allineati sulla start line 107 equipaggi effettivi (contro i 117 iscritti alla regata del Royal Yacht Club di Malta) che si sfideranno lungo un percorso di 608 miglia. La rotta della regata prevede partenza e arrivo a Malta dopo la circumnavigazione in senso antiorario della Sicilia, lasciando a sinistra le isole Eolie, le isole Egadi, Pantelleria e Lampedusa.

Un vento sui 10 nodi da nord-ovest ha accompagnato la partenza della regata della flotta della Rolex Middle Sea Race. Sulla linea di partenza anche il class 40 Vaquita dello skipper Alessandro Fiori (Sport Velico Marina Militare Venezia) e il suo equipaggio formato da Alberto Bergamo (Diporto Velico Veneziano), Alessandra Boatto (Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle), Roberta Fazzana (Compagnia della Vela di Venezia), Dario Malgarise (Yacht Club Hannibal) e Silvio Sambo (Circolo Nautico di Chioggia).

La Rolex Middle Sea Race, perfettamente organizzata dal Royal Malta Yacht Club, infatti, si svolge in uno scenario insuperabile ed unico nel suo genere, definito da Ted Turner “il più bel campo di regata del mondo”. Alle ore 10:00 del 23 ottobre Vaquita si appresta ad attraversare lo stretto di Messina.

La posizione di Vaquita alle ore 10:00 del 23 ottobre

La posizione di Vaquita alle ore 10:00 del 23 ottobre

Il video della partenza della Rolex Middle Sea Race 2016

Lascia un commento