Conclusa La Cinquanta CNSM: Demon-X vince in X2, Super Atax XTutti

Con l’arrivo di Sciroccata di Loris Causin alle 03.17 di domenica 23 ottobre, si è conclusa La Cinquanta 2016, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita con il patrocinio di Panathlon e la collaborazione di Marina 4, Cantina Colli del Soligo e Yacht-Pool.
La Cinquanta, che si era aperta venerdì 21 ottobre con la serata dedicata allaCoppa America “Dalla goletta America ai catamarani foling”, un interessante excursus sul trofeo sportivo più antico al mondo del bravo navigatore ravennate Matteo Plazzi, ha regalato ai partecipanti una prova tecnica e interessante, avvicinando molti equipaggi alla vela d’altura.

Le condizioni meteo della terza edizione della piccola di casa CNSM hanno consentito a quasi tutti (solo tre i ritiri), di portare a termine la regata lungo il percorso Caorle-Lignano-Grado e ritorno.
La partenza è avvenuta sabato 22 ottobre con vento di bora, lungo il percorso i partecipanti sono incappati negli inevitabili cali di vento che hanno reso la boa foranea di Lignano un miraggio per gli scafi meno performanti, ma grazie alle brezze notturne tutti sono ripartiti e sono riusciti a completare il percorso entro il termine stabilito dal bando.

La prima imbarcazione assoluta e della classe XTutti a tagliare il traguardo alle 19.41 di sabato 22 ottobre, è stata Marchingenio, Modulo Santarelli 123 di Silvio Cividin, seguono a una manciata di minuti Vola Vola Endeavour di Riccardo Donò, Super Atax con Manuel Polo al timone, Nixing di Giorgio Maddalena, Luna per te dello Sporting Club Duevele, Cattiva Compagnia di Marco Ziliotto e Barramundi del We Sailing Team.

Ottavi assoluti e primi della classe X2 alle 20.20 hanno tagliato il traguardo i “demoni” Nicola Borgatello e Daniele Lombardo, armatori di Demon-X alla loro prima regata in coppia, dopo tanti successi di squadra ottenuti in questi anni.

I tempi compensati IRC e ORC consegnano il successo assoluto nella classe XTutti all’inossidabile Super Atax del GDB East Sailing Team, in classe Libera Alfa si impone Giomar, elegante Phoenix 50 di Giovanni Thiella e nella Libera Bravo il Millenium 40 Vola Vola Endeavour di Riccardo Donò.

Nella X2 IRC e ORC confermato il successo di Demon-X, in Libera Bravo vince Sogno Blu di Andrea Zuccato/Daniele Dose e tra i Mini non poteva certo mancare il podio il trascinatore Franco Deganutti in coppia con Davide Balzanelli su Antigua.

La Cinquanta, ultima regata del Trofeo Caorle X2 XTutti, dopo le prove de La Ottanta, La Duecento e La Cinquecento hadato punti preziosi a molte imbarcazioni, assegnando la vittoria assoluta nella classe X2 a Nereide di Igli Salviato/Pierantonio Chiericato e nella XTutti a Barramundi del We Sailing Team.

Le premiazioni si sono svolte nella Club House CNSM alla presenza di Paolo Gogliani del Panathlon e del Comitato di Regata che si sono complimentati con i regatanti.

Lascia un commento