Venice Hospitality Challenge, i team i gara: Pendragon VI – Hilton Molino Stucky Venice

Il 15 ottobre arriva a Venezia l’esclusiva regata riservata ai maxi yacht che si disputa nelle acque interne di un circuito cittadino, Venice Hospitality Challenge: vero e proprio Gran Premio velico della città lagunare. L’evento, organizzato da Yacht Club Venezia, ha ottenuto anche per questa terza edizione la partnership con illustri attori dell’accoglienza del Nord Est e porta a Venezia importanti nomi della scena velica nazionale e internazionale. Andiamo a conoscere le imbarcazioni che si sfideranno tra le boe dello Yacht Club Venezia.

Per il terzo anno di fila, l’Hotel Hilton Molino Stucky Venice prende parte alla Venice Hospitality Challenge a bordo del maxi yacht Pendragon VI, che l’anno scorso arrivò a podio conquistando il terzo posto dell’esclusiva regata.

Pendragon VI è un 70 piedi in fibra di carbonio, costruito Franklin Boat Works in Nuova Zelanda e varato in California nel Dicembre 2010. È stato progettato da Lawrence Davidson, ideatore anche del Black Magic NZL 32, la barca che ha portato il Team New Zealand alla vittoria nella Coppa America 1995. Pendragon è approdato finalmente in Italia nel 2014 grazie all’armatore Nicola Paoleschi, facendo la sua prima apparizione nell’Adriatico con la partecipazione alla Barcolana.

Pendragon VI vanta diversi titoli, tra cui:

2014 – Vincitore in tempo reale 151 miglia 35° Barcolana – Vincitore Venice Hospitality Challenge prima edizione abbinato a Hilton Molino Stucky – Vincitore Veleziana

2015 – Terzo classificato Barcolana – Terzo classificato Venice Hospitality Challenge abbinato a Hilton Molino Stucky – Secondo classificato Veleziana

2016 – Vincitore in tempo reale 151 miglia 6° Giraglia Rolex Cup

Pendragon VI – skipper Lorenzo Bodini – Hilton Molino Stucky Venice

Lorenzo Bodini, skipper in gara per l’Hotel Hilton Molino Stucky Venice alla Venice Hospitality Challenge a bordo del maxi yacht Pendragon, è triestino classe ’72, olimpionico a Sydney, e può vantare ben quattro titoli mondiali assoluti, cinque titoli europei e sei titoli Italiani in diverse classi, oltre a varie vittorie in importanti competizioni veliche internazionali.

Sulla sua partecipazione alla Venice Hospitality Challenge per l’Hilton Molino Stucky di Venezia, Bodini ha dichiarato: “Sono ben lieto di poter prender parte a questa manifestazione unica dal punto di vista scenografico. Regatare nel Bacino di San Marco è un’occasione da non perdere, tanto più a bordo di un maxi yacht competitivo come Pendragon di Nicola Paoleschi. Per me è l’esordio in questa manifestazione perché sinora c’è stata una coincidenza di date con la Rolex Middle Sea Race, una classica d’altura cui prenderò parte anche quest’anno”.

Alcuni dei titoli vinti da Lorenzo Bodini:
GIOCHI OLIMPICI – Atlanta 1996 Tornado CLASS sparring partner – Sydney 2000 Tornado CLASS 14th

MONDIALI – 2015 ORC int. (Low Noise) tactitian 1st – 2013 ORC int. (Low Noise) tactitian 1st – 2011 ORC int. (Low Noise) tactitian 1st – 2008 ORC int. (Libertine) helmsman 1st –

CAMPIONATI EUROPEI – 2014 ORC int (Low Noise) tactitian 1st – 2012 ORC int (Low Noise) tactitian 1st – 2004 IMS CLASS main trimmer 1st – 2003 IMS CLASS (Bribon) main trimmer 1st – 2002 IMS CLASS (WIND) main trimmer 1st – 2001 IMS CLASS (WIND) main trimmer 1st

CAMPIONATI ITALIANI – 2013 ORC i (Low Noise) tactitian 1st – 2008 ORC i (Libertine) helmsman 1st –

2004 IMS CLASS main trimmer 1st – 2001 IMS CLASS (WIND) main trimmer 1st – 1998 Tornado CLASS 1st – 1997 Tornado CLASS 1st

Lascia un commento