Venice Hospitality Challenge, i team i gara: Moro di Venezia

Il 15 ottobre arriva a Venezia l’esclusiva regata riservata ai maxi yacht che si disputa nelle acque interne di un circuito cittadino, Venice Hospitality Challenge: vero e proprio Gran Premio velico della città lagunare. L’evento, organizzato da Yacht Club Venezia, ha ottenuto anche per questa terza edizione la partnership con illustri attori dell’accoglienza del Nord Est e porta a Venezia importanti nomi della scena velica nazionale e internazionale. Andiamo a conoscere le imbarcazioni che si sfideranno tra le boe dello Yacht Club Venezia.

Parlare del Moro di Venezia significa parlare di un mito, di una leggenda della storia della vela, associando al Moro nomi come Raul Gardini, Paul Cayard, Angelo Vianello, Vanni Ballestrazzi, e in tempi più recenti di Serena Zanelli ed Enrico Prataiola e dello skipper Claudio Carraro che funge da catalizzatore. Imbarcazione sfidante per l’edizione del 1992 della Coppa America, venne scelta per competere nella Louis Vuitton Cup.

Claudio Carraro, uomo di mare fin da ragazzino, ha raggiunto importanti palmares della vela e sembra sia stato in un certo senso “destinato” al Moro. “Mi ricordo quando Raul nelle calli veneziane mi prese sotto braccio, e da lì a tre anni la realizzazione di un grande progetto, una storia e una leggenda tornate a navigare”.

Lascia un commento