Venezia, i vigili del fuoco salvano tre velisti

I Vigili del Fuoco hanno tratto in salvo domenica 9 ottobre tre persone finite in acqua a causa dello scuffiamento di una Sanpierotta di circa 6 metri.

L’incidente è avvenuto nella laguna veneta poco prima delle ore 10.30 tra l’isola di Campalto e Tessera.

L’equipaggio dell’elicottero Drago81 ha recuperato due donne, che sono state issate a bordo tramite verricello, mentre i pompieri di Venezia intervenuti con due APL (auto pompe lagunari) recuperavano il terzo componente. Tutti e tre i feriti sono stati portati all’ospedale Giovanni e Paolo di Venezia. La seconda APL dei vigili del fuoco ha anche recuperato le vele e la barca rovesciata. Le operazioni di soccorso sono terminate alle ore 12.30.

Pochi minuti più tardi a Chioggia a trovarsi in difficoltà è stato un kitesurfer, che non riusciva più a raggiungere la riva. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la Guardia Costiera, che hanno dato assistenza all’uomo.

 

Lascia un commento