Venice Hospitality Challenge, i team i gara: Any Wave – Belmond Hotel Ciprian

Il 15 ottobre arriva a Venezia l’esclusiva regata riservata ai maxi yacht che si disputa nelle acque interne di un circuito cittadino, Venice Hospitality Challenge: vero e proprio Gran Premio velico della città lagunare. L’evento, organizzato da Yacht Club Venezia, ha ottenuto anche per questa terza edizione la partnership con illustri attori dell’accoglienza del Nord Est e porta a Venezia importanti nomi della scena velica nazionale e internazionale. Andiamo a conoscere le imbarcazioni che si sfideranno tra le boe dello Yacht Club Venezia.

“Anywave” nasce dallo Studio di German Frers, uno dei più noti progettisti mondiali degli ultimi decenni (Moro di Venezia, Luna Rossa, Stealth, ecc.).

E’ stata costruita dai cantieri SOLERI di Ravenna completamente in fibra di carbonio. E dotata di una canting keel (chiglia basculabile), di due appendici idrodinamiche (canard), doppia timoneria e di moderni sistemi di strumentazione elettronica e governo.

Le linee dello scafo, i sistemi tecnologici avanzati e il ridottissimo dislocamento la rendono ancor oggi estremamente competitiva sia in prove costiere che d’altura, in particolare nelle regate a compenso IRC o ORC.

Per le sue avanzate tecnologie costruttive e le sue dotazioni è una barca adatta a competizioni agonistiche d’altura a cui gli armatori intendono partecipare con specifici programmi per l’Adriatico e il Tirreno.

Dopo la sua rinascita ANYWAVE può vantare dei ottimi risultati, piazzandosi al 4° posto assoluto alla Coppa d’autunno- Barcolana e alla Veleziana nel 2015 e la line of honor alla Brindisi – Corfù 2016.

Alberto Leghissa

SCHEDA
Any Wave – skipper Alberto Leghissa – Belmond Hotel Cipriani

Sotto la direzione dello Skipper Alberto Leghissa, il gruppo sportivo di Anywave ha preso vita nel 2015 ed è cresciuto fino ad arrivare a ottimi risultati. La composizione dell’equipaggio che è di appassionati velisti affiancati da alcuni dei migliori professionisti locali è stato il mix vincente che il Sistiana Sailng Team si era prefisso. A valorizzare il lavoro fatto, nel 2015 uno dei velisti di maggior calibro internazionale come Paul Cayard ha regalato con Anywave nelle regate di fine stagione.

Il lavoro di crescita del team, sempre diretto da Alberto Leghissa, è continuato anche nell’anno 2016, portando i suoi frutti già dall’inizio della stagione con la line of honor alla Regata internazionale Brindisi – Corfù.

Attualmente il team vanta: 15 Titoli Mondiali, 11 Titoli Europei, 26 Titoli Italiani e numerose affermazioni nelle principali regate Internazionali.

Lascia un commento