Maxi Jena alla Barcolana per i colori dello Yacht Club Hannibal

Maxi Jena, l’imbarcazione lunga 25 metri dell’olimpionico sloveno Mitja Kosmina, disegnata dal progettista Andrej Justin, si sta allenando in queste settimane nelle acque di casa, dopo l’importante refitting ricevuto nei cantieri del Marina Hannibal, da quali è uscita alleggerita e con un bompresso maggiorato, che ne ha allungato la livrea.

“Maxi Jena è un’imbarcazione molto competitiva e negli allenamenti, grazie all’ottimo lavoro svolto dalle maestranze del marina Hannibal, risponde molto bene” dichiara Loris Plet, direttore dello Yacht Club Hannibal “In molti l’hanno definita la New Maxi Jena e l’equipaggio sta raggiungendo un ottimo affiatamento”.

Per la Barcolana, Maxi Jena – che regaterà sotto il guidone dello Yacht Club Hannibal – metterà in campo venti talenti italiani e sloveni, tra i quali alcuni membri dello YCH, da Loris Plet, a bordo con il ruolo di navigatore e randista, Stefano Visentin e Marco Perla bowman, Federico dal Zompo tailer e Andrea Barberis pitman.

Il campione veneto Enrico Zennaro sarà randista e tattico, mentre sul fronte sloveno ci saranno fuoriclasse quali lo stesso Mitja Kosmina al timone, l’olimpionico Finn ad Atene e Pechino, Vincec Gasper tattico e team manager, il progettista Andrej Justin e Hinko Golias alle volanti, l’olimpionico 470 Tomaz Copi tailer.

Completeranno l’equipaggio di Maxi Jena Marco Furlan, “Lucio”, Mirko Sardoc, “Boro”, Romano Foggia, Massimo Hrovatin, Diego Ieresettig, Marco Steffè e Rok Poropat.

Lascia un commento