Dragons in Venice Invitational: Jerboa in testa dopo la prima giornata di regate

Oggi al via la prima giornata di “Dragons in Venice Invitational”, regata organizzata da Compagnia della Vela e Vento di Venezia, con la suggestiva Fleet Race che ha portato i Dragoni nel bacino di San Marco.

Le regate di flotta di fronte a bacino San Marco hanno incantato veneziani e turisti con il raro spettacolo di un paesaggio d’altri tempi dato dallo sfilare dei dragoni con la loro eleganza. Estasiati anche gli atleti venuti da tutto il mondo per navigare in questo inconsueto scenario.  

Dopo una serie di Round Robin la classifica provvisoria vede l’equipaggio “Jerboa” in testa, timonato da Gavia Wilkinson Cox, unica donna a gareggiare, seguito dal team “Fever” timonato solo oggi dall’olimpico e tre volte vicecampione mondiale classe Star Diego Negri (tornerà infatti a bordo, da Sabato 1 Ottobre, l’armatore Klaus Diederichs, campione mondiale classe dragoni nel 2013) e “RUS 76” di Dmitri Samokhin, (sesto posto della classifica mondiale)

Il vento è stato a favore a metà pomeriggio regalando uno spettacolo di agonismo che ha visto i vari team mettere in campo tecnica, esperienza ed energia.

La regata sponsorizzata da DFS, Glennfiddich, ASSIDUE – Agenzia UnipolSai di Treviso continuerà domani dalle ore 10.30, riaprendo la sfida.

Una curiosità: tra il pubblico è comparso il campione olimpico Dodo Gorla che, con le sue due medaglie di bronzo nella classe Star, è indiscutibilmente il miglior velista veneziano di tutti i tempi ed uno dei pochissimi velisti italiani che si possono fregiare di aver conquistato una medaglia ai Giochi.

Lascia un commento