Coppa Italia Minialtura, dopo tre prove comanda Arkanoè

Ha preso il via alle 12 nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Sottomarina la Coppa Italia Minialtura 2016, manifestazione inserita all’interno degli appuntamenti con il Trofeo Leon riservato alla classe Meteor ed il memorial Roberto Ferro per la classe Minialtura.

Ventidue le imbarcazioni – tredici minialtura e nove meteor – e tra questi anche i vice campioni europei  ORC sportboat di Chardonnay, che si sono presentate nella linea di partenza della kermesse organizzata dal Circolo Velico Il Portodimare di Padova in collaborazione con Velaveneta e Darsena Le Saline, sede logistica della manifestazione.

Al termine del primo giorno di regate, che ha visto la disputa di tre prove con delle condizioni meteo favorevoli che davano vento da NE con intensità 12-14 nodi ed onda formata, a guidare le rispettive classifiche sono nella classe Minialtura il melges 24 Arkanoè AleAli by Montura, e nella classe Meteor Strafantino di Ferro Massimiliano.

Costretti al ritiro prima dell’inizio della terza prova ma comunque in regata domani i campioni di Mind the Gap, l’imbarcazione campione europeo sportboat recentemente acquistata da Nicolò Cavallarin e Edoardo Marangoni e che a bordo può contare sull’esperienza ed affidabilità tattica di Nicola Zennaro.

Clicca qui per la gallery della manifestazione

Lascia un commento