Alcatel J/70 Cup: Calvi Network e l’assolo gardesano

Calvi Network (Alberini-Brcin, 1-1-5) senza rivali a Malcesine, dove il team di Carlo Alberini ha messo in fila una flotta determinata e competitiva inanellando cinque successi di giornata su un totale di sei prove disputate valide per la quarta frazione dell’Alcatel J/70 Cup. Un evento che, assieme alla frazione in programma a Riva del Garda il prossimo settembre, confluirà nella classifica combinata dell’Alpen Cup.

Primo con cinque punti al netto dello scarto, il Lightbay Sailing Team ha anticipato il leader della classifica provvisoria del circuito L’elagain (Solerio-Ivaldi, 7-2-2) e i vice campioni europei di Piccinina (Roberti-Fonda, 12-3-4). La top five è stata completata dai campioni continentali di Petite Terrible (Rossi-Paoletti, 2-21-3) e i Corinthian di Magie (Magni-Sommariva, 4-6-6), a bordo del quale l’indisponibile Alessandro Zampori è stato sostituito da Andrea Magni.

“E’ stato un week end perfetto, utile a ritrovare il team e a rilanciarne l’azione in vista di un finale di stagione che, tra Riva del Garda e il Mondiale di San Francisco, sarà senza dubbio molto impegnativo sia tecnicamente che emotivamente” ha spiegato Carlo Alberini poco dopo essere stato premiato presso la sede della Fraglia Vela Malcesine, organizzatore dell’evento gestito dalla J/70 Italian Class.

Come anticipato da Carlo Alberini, il Lightbay Sailing Team tornerà in regata il prossimo settembre (9-11) nelle acque di Riva del Garda, dove l’Alcatel J/70 Cup e l’Alpen Cup giungeranno a conclusione.

A Riva del Garda a bordo di Calvi Network hanno regatato Carlo Alberini (armatore), Branko Brcin (tattico), Karlo Hmeljak (randista) e Sergio Blosi (trimmer). Il team è stato completato dal coach Irene Bezzi (coach).

La stagione 2016 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Lizard, Serigrafika e PROtect Tapes.

Lascia un commento