A Muggia l’avvio dei Campionati Nazionali Giovanili in singolo

Archiviata con successo la Coppa Primavela 2016 a Trieste, la carovana organizzativa si sposta verso Porto San Rocco a Muggia per iniziare la nuova avventura dei Campionati Nazionali Giovanili in singolo, dove verranno assegnati i titoli italiani per le classi Optimist, Laser 4.7 e Radial e tavole a vela Techno293 e RS-X.
Si parte domani alle ore 12 con la prima prova in mare su una serie di 6 gare utili per le qualifiche. Completata questa fase entro lunedì 5 settembre, l’ultima giornata sarà riservata alle finali da correre su due prove. Martedì 6 settembre non potrà essere data alcuna partenza dopo le ore 16.

Optimist
Sono 140 gli Optimist ammessi al Campionato oltre a 15 posti disponibili per atleti stranieri provenienti da Slovenia, Croazia e Austria, che non concorreranno per il titolo. Tutti gli atleti ammessi sono nati tra il 2001 e il 2004.
Presente in forze a Muggia la squadra italiana selezionata per i Mondiali e gli Europei disputati quest’estate. Gli occhi quindi sono puntati sul romano Marco Gradoni, quarto al Mondiale di Villamoura 2016, su Andrea Milano di Crotone, ma i rumors di banchina quotano bene con le condizioni di vento leggero del Golfo di Trieste anche i fratelli Federico e Alessandro Caldari. Tra le femmine la defender del titolo nazionale Gaia Bergonzini di Malcesine dovrà stare attenta agli attacchi delle triestine Luisa Penso e Anna Pagnini.

Laser Radial e 4.7
Circa 200 i Laser in acqua equamente divisi tra Radial (per i nati dal 1998 al 2001) e 4.7 (per i nati dal 2001 al 2004, con 12 anni compiuti).
In entrambe le categorie la situazione è molto aperta per quanto riguarda i pronostici. Certo può dire la sua Paolo Giargia, che ha concluso appena fuori dal podio il recente Europeo Juniores in Estonia. Sicuramente gli squadroni gardesani possono dettare legge, vista l’ampia diffusione della classe tra Torbole e Malcesine. Da qui provengono anche Federica Cattarozzi ed Elisabetta Navoni, che tenteranno di insidiare la veterana locale Carolina Albano.

Techno293 e RS-X
Sono 93 i Techno293 presenti a Porto San Rocco, che mettono in palio i titoli nazionali under 13, under 15 e under 17.
Solo 12 gli RS-X in acqua e in questo caso la superstar è l’anconetana Giorgia Speciale, pluricampionessa mondiale e laureatasi campionessa europea a luglio in Polonia.

Lascia un commento