Campionato Italiano Dinghy: Si inizia con tre prove sotto il segno del maestrale

Archiviata con qualche sorriso e un pizzico d’inevitabile commozione la Cerimonia di Apertura condotta da Berti Bruss, cui sono intervenuti il Vice-Presidente della Federazione Italiana VelaFrancesco Ettorre, la Presidente della XIII Zona FIV Marina Simoni e il Vice-Sindaco di Monfalcone Omar Greco, l’alzabandiera ad opera degli uomini della Guardia Costiera di Monfalcone ha decretato il via ufficiale all’81° Campionato Italiano Dinghy 12’, organizzato dallo Yacht Club Hannibal con la partnership di Stroili Gioielli e la collaborazione dello Yacht Club Portopiccolo.

Giovedì 1 settembre, prima giornata di regate, il vento di intensità debole come da previsione, ha fatto il suo ingresso nel Golfo di Panzano sotto forma di maestrale intorno ai 6 nodi, consentendo al Presidente del Comitato di Regata Valter Ghezzi di dare il via alla prima prova alle 13.35.

In acqua 85 timonieri, provenienti da tutta la penisola, oltre ad un olimpionico croato, una velista slovena che corre nella categoria Under 28 e ad una velista olandese.

L’onore del primo piazzamento del Campionato spetta ad Agostino Cangemi del C.C. Roggero di Lauria di Palermo con il suo Dinghy 12’ Moderno “Punta Celesi”, primo assoluto al traguardo.

La seconda e la terza prova di giornata, ha beneficiato di un leggero incremento d’intensità del vento, anche se con qualche salto di direzione, che ha animato la classifica e reso interessante la battaglia tra le boe.

Al termine delle prove, l’inviato Rai Sport Giulio Guazzini, ha incontrato i partecipanti all’Aperitivo Olimpico presso l’Area Tecnica dello Yacht Club Hannibal: dal Dinghy 12’ alle Olimpiadi di Rio, la passione per la vela è stata il filo conduttore di una serata speciale a conclusione della prima giornata dell’81° Campionato Italiano Dinghy 12’.

Domani venerdì 2 settembre si correrà la seconda giornata di regata e al termine delle prove tutti gli armatori saranno ospiti dello Yacht Club Portopiccolo a Sistiana per la Cena di Gala ufficiale.

Lascia un commento