Bissaro-Sicouri:”Aver perso la medaglia all’ultimo metro ci farà vincere altro nella vita”

Nel corso dell’incontro con la stampa del team azzurro presso la Sala Colorado del Windsor Florida Hotel di Rio de Janeiro – quella che per dieci giorni è stata la casa dell’Italia Team della vela – a prendere la parola ci sono anche Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, che spiegano le proprie emozioni

Aver perso la medaglia all’ultimo metro – inizia Vittorio Bissaro –  è qualcosa che ci caratterizza e che sicuramente ci permetterà di vincere altro nella vita“.

Sia noi che Flavia Tartaglini – continua la prodiera Silvia Sicouri – sappiamo affrontare una Medal Race e siamo arrivati qui al meglio della forma. E’ sbagliato dire che è stato un problema psicologico: abbiamo semplicemente fatto delle scelte che non si sono rivelati vincenti“.

Il commento finale è affidato al loro tecnico Gabriele Bruni: “L’Olimpiade è un’opportunità: non vorrei che i ragazzi del team se ne tornassero a casa delusi. I nostri ragazzi devono trarre insegnamenti da questa esperienza e da performance come quelle di Santiago Lange”.

Vittorio e Silvia sono due atleti eccezionali. Hanno commesso un errore tecnico, che non è stato quello di virare. Il nostro sport è fatto di partenze, virate e strambate. Non possiamo impedire a un’atleta di virare: il velista guarda il mare, il vento e prende delle decisioni. Io gli ho sempre insegnato di credere in quello che vedono e se vedi aria sopravvento a te devi virare. L’errore non è stato quello di virare, ma di non riposizionarsi, di pensare solo alla brezza e non alla flotta. E’ stato un errore che hanno pagato carissimo e che gli insegnerà molto“.

Lascia un commento