M32 Series Mediterranean, seconda tappa nelle acque monegasche

Il circuito mediterraneo dei veloci catamarani M32 è pronto per la seconda tappa delle Sailing Series®, che avrà luogo niente di meno che a Montecarlo, il Principato più conosciuto al mondo, anche per gli eventi sportivi di grande livello che ospita.

Dal 22 al 24 luglio il pezzo forte dell’evento sarà lo ‘stadium racing’, con le regate vicino al pubblico che potrà assistere a laschi impazziti e manovre al limite dal Solarium sulla diga foranea del porto, che sarà uno dei confini naturali del campo di regata. Anche dalla Sailing Series® Lounge sulla banchina dello Yacht Club de Monaco sarà possibile osservare l’azione è offrirà un luogo accogliente per i velisti prima e dopo le intense prove in acqua. Da qui sembrerà di essere a bordo di uno dei 5 catamarani iscritti al circuito, e tutti potranno cercare di capire tecniche, ruoli e materiali di questi multiscafi in carbonio di 10 metri per 5.

Grande attenzione al pubblico, non solo quello presente di persona agli eventi, Sailing Series® ha un importante accordo con la trasmissione nautica The Boat Show in onda ogni settimana su Sky Sport e seguita da un nutrito gruppo di appassionati di vela – anche sul canale YouTube. La voce ufficiale degli M32 Mediterranean Series sarà affidata anche questa volta a Stefano Vegliani, noto giornalista sportivo di Mediaset, che dopo la tappa monegasca degli M32 Series Mediterannean, andrà a Rio a seguire la sua quindicesima Olimpiade (tra Giochi estivi ed invernali). Stefano accompagnerà il pubblico presente alla comprensione di quel che accade in acqua, presentando loro barche ed atleti. Ogni giorno sarà possibile avere un assaggio di quel che accade tramite la pagina Facebook ufficiale di Sailing Series® con dirette live, foto e interviste oltre al classico video ‘best of’ di fine giornata.

Il limite massimo di imbarcazioni consentite per questo tipo di competizione è fissato per motivi di sicurezza a 10, questo numero potrebbe essere raggiunto già dalla terza e prossima tappa a Riva del Garda, dove alle barche già iscritte si aggiungeranno nuovi equipaggi internazionali. Da venerdì 22 luglio a domenica 24 vedremo 5 team impegnati: Guido Miani che con Neverland rappresenta lo Yacht Club de Monaco, altro team monegasco rappresentato dai 49ers Jacopo Plazzi con i fratelli Dubbini lo svedese patron del cantiere che produce gli M32 Håkan Svensson e l’italiano Riccardo Simoneschi.

Lascia un commento