Meteorsharing, successi alla Tramezzino Cup e al Rally della Laguna

Si è concluso positivamente il mese di giugno per Meteorsharing, l’associazione sportiva veneziana presieduta da Alberto Tuchtan, impegnata nella prima parte dell’estate con gli appuntamenti della Cooking Cup – la manifestazione organizzata dalla Compagnia della Vela di Venezia che abbina , oltre alla competizione velica anche quella culinaria – ed il Rally della Laguna,la competizione che si articola nello straordinario percorso dei canali della laguna veneziana.

Sono state una quarantina le barche al via alla S.Pellegrino Cooking Cup 2016, l’originale regata di circa 10 miglia – giunta quest’anno alla sua sedicesima edizione – ed organizzata dalla Compagnia della Vela che ogni anno vede coinvolti abili skipper, chef professionisti e non in una sorta di sfida combinata tra vela e cucina che non delude mai le attese. Novità di quest’anno l’inserimento della Tramezzino Cup, ovvero un trofeo al quale potrà prendere parte ogni imbarcazione fino agli 8metri, i Meteor e gli Elan 210 nella quale, come dice lo stesso nome, è il miglior tramezzino il piatto che andrà premiato. Ad aggiudicarsi la prima edizione della Tramezzino Cup è stato il meteorSissa Calmonte, al timone di Lucia Mauro grazie al tramezzino di Rinaldo Foscarina all’avogado.

Emozioni e divertimento anche per la sesta edizione del Rally della Laguna, partito sabato 25 con 27 imbarcazioni iscritte. Brezza leggera di scirocco, rinforzata nel pomeriggio, ha permesso agli equipaggi di godersi una tranquilla competizione d’ inizio estate che ha visto, per la prima volta negli anni, mettere alla dura prova il primato dei Meteor. Imbarcazioni fino ad oggi più prestanti in questa originale competizione in laguna. Domenica 26 ha invece messo a dura prova i nostri Rallysti, partiti verso le 11 davanti a San Clemente con bora di 12 nodi. Il faro degli Alberoni ha visto l’ arrivo della prima corsa di ritorno con in testa Enjoy Melges 24. L’ equipaggio femminile ha tenuto alto il prestigio dei Meteor, conquistato nelle precedenti edizioni. Moana, con al timone Lucia Mauro, ha dato il meglio della classe facendo quindi conquistare le vittoria finale di categoria. Le insidie della laguna, date dai bassi fondali, non hanno fermato la partecipazione di imbarcazioni con pescaggi importanti come il First 40.7

Lascia un commento