I Gc32 sbarcano a Malcesine, ed è subito spettacolo

Si sta svolgendo in questi giorni a Malcesine la Gc32 Malcesine Cup.

Sono molti i personaggi importanti che sapranno regalare, grazie a tecnica, ingegneria, tattica,  perfetta forma fisica,  momenti molto emozionanti che solo questa nuova tendenza nella vela, il foiling, sa dare.

Tra essi 5 olimpionici, 5 che hanno partecipato all’American’s Cup, il vincitore della Volvo Ocean Race, il vincitore in solitaria delle  Route du Rhum, il vincitore della Transat Jacques Vabre, il vincitore della Solitaire du Figaro, tutti insieme a Malcesine!” dice Domenico Boffi, uno degli organizzatori della Foiling Week partita il 4 luglio con una serie di competizioni di altre categorie e molti dibattiti tra addetti ai lavori sulla vela del futuro.

Il Tour di questa tappa italiana di Malcesine promette di essere un evento velistico davvero spettacolare per gli spettatori e per gli equipaggi.

La spettacolare gallery firmata Max Ranchi

Ospitata dal 4 al 10 luglio dalla Foiling Week del Circolo Velico La Fraglia di Malcesine, la GC32 Malcesine Cup è la più attesa per i suoi Match Race eccezionalmente spettacolari. I catamarani da 10 metri di lunghezza e 6 metri di larghezza con i loro foil  a forma di Elle  volano letteralmente sull’acqua e sono in grado di raggiungere una velocità superiorie a 39 nodi. Più piccoli di quelli usati nella Coppa America, sono il futuro della vela, perfetti per i più grandi talenti della Coppa America e per i giovani come l’attesissimo Pierre Casiraghi con il suo nuovo catamarano foil Malizia, portacolori dello Yacht Club di Monaco.

Lascia un commento