Optimist Italia: Bronzo al Mondiale Team Race e medaglia sfiorata anche nell’individuale

Un successo di squadra che non capita per caso e che premia l’impegno della classe che in questi anni ha portato avanti una programmazione a medio/lungo termine che inizia a dare i risultati sperati. Ecco il commento a caldo del tecnico Optimist Italia Marcello Meringolo, protagonista di un lavoro che è stato sicuramente premiato con un gruppo una squadra compatta e preparata!

“Un finale col botto nel Mondiale Team Race con un terzo posto conquistato nel team race e che premia la squadra azzurra per un’ottima prestazione complessiva di tutto questo campionato del mondo. In tutto abbiamo perso solo con gli USA , mentre la finale 2° e 3° posto con gli argentini non si è disputata perché il vento poco per tutta la giornata è sparito del tutto. Per i punti complessivi argento ai sudamericani e bronzo ai nostri ragazzi, comunque bravissimi. Sono orgoglioso di loro a completare come dicevo una settimana molto intensa e difficile, con venti sempre molto leggeri e instabili.

Anche nel mondiale individuale un finale thriller … Marco Gradoni chiude quarto assoluto (5 nell’ultima prova) autore di un bellissimo campionato in crescendo, centrando un risultato storico per la nostra classe per un dodicenne ad un mondiale. Per un punto non è bronzo, un po’ di rammarico c’è ma anche la convinzione che la strada percorsa è buona e dovremo ancora lavorare molto per migliorare. Ottimo anche l’11° finale di Andrea Milano, con un bel 8° in Gold fleet, che lo premia per un campionato in netta crescita. Podio tutto azzurro nella Silver Fleet, con Demetrio Sposato primo, Alessandro Caldari secondo e Luisa Penso terza, che chiude anche all’ottavo posto finale tra le ragazze. Un mondiale in crescendo in condizioni molto difficili.

Grazie a tutti i ragazzi in rigoroso ordine alfabetico Alessandro Caldari (CN Cesenatico), Andrea Milano (Club Velico Crotone), Demetrio Sposato (Club Velico Crotone), Luisa Penso (Yacht Club Adriaco) e Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village). Naturalmente un grazie sentito anche agli allenatori dei circoli menzionati, Alessio Frazzitta, Gianni Rubinetti, Simone Ricci, Tine Moze e Luka Verzel. Un grazie al Cantiere Nautivela per il supporto logistico che ci ha dato e naturalmente al Team Leader Alessandro Mei e al cav. Foletti, oltre ai partner della classe quali Kinder + SPort e Neil Pryde, che anche quest’anno hanno supportato tutte le attività della classe, didattiche e sportive. Oltre ai tanti messaggi che ho ricevuto di atleti ed ex atleti delle nostre squadre, ho ricevuto un bel messaggio di congratulazioni anche da Alessandra Sensini, che in questi giorni abbiamo costantemente aggiornato e un grazie particolare a Francesco Marrai e Gabrio Zandona’, per aver mandato un messaggio di incoraggiamento ai nostri ragazzi”.

1 comment

Lascia un commento
  1. Pingback: rolex daytona acier contrefaçon

Lascia un commento