Campionato Nazionale Este 24: Da venerdì si regata a Porto Rotondo

La classe Este 24 fa rotta su Porto Rotondo per l’edizione 2016 del Campionato Nazionale, da venerdì a domenica le acque cristalline di questo tratto di mare tra il Golfo di Cugnana e quello di Marinella, sarà lo scenario dove uno dei monotipi più divertenti del panorama velico nazionale darà spettacolo per il suo tricolore.

La flotta Este 24 lascerà la costa laziale via traghetto per arrivare nelle giornata di mercoledì, in tempo per le operazioni di settaggio delle imbarcazioni, la verifica di stazza e qualche bordo di allenamento prima della “practice race” di giovedì, vero warm up e novità di quest’anno. La regata di prova sarà quindi un test che permetterà alla flotta di affilare le armi in previsione della prima giornata di regate ufficiali.

La classe Este 24 approda a Porto Rotondo insieme a DHL, azienda sempre vicino a questa Classe di monotipo, dopo le prime tre tappe del Circuito Nazionale, il primo round si è disputato come di consuetudine a Santa Marinella, dove Spirit of Yellow di Cristiana Monina, Aniene Young di Luca Tubaro e Pickwick di Luca Levolella hanno formato un podio non del tutto scontato per la Coppa dedicata al C.N.G.Marconi. La spettacolare Coastal Race in versione “Fastnet” viste le condizioni maschie trovate a Porto Ercole hanno incoronato RiDeCoSì del senior team Aniene di Alessandro M. Rinaldi, re dell’OffShore, davanti a Wasabino di Gianluca Raggi e Aniene Young di Luca Tubaro. La terza tappa, sempre in terra toscana, a Porto Santo Stefano ha messo in luce ancora una volta Gianluca Raggi su Wasabino ( leader della classifica generale) davanti ad Aniene Young di Luca Tubaro (sempre sul podio nelle tre tappe) e Sestelemento di Oscar Farace, “black team” del Lago D’Orta. I pronostici sono nelle mani di Eolo, perchè la flotta, ancora una volta si è dimostrata in crescita dal punto di vista agonistico e molto compatta.

“E’ un grande piacere e onore avere la Classe Este 24, con i suoi equipaggi a Portorotondo. Sarà nostra cura che ogni sforzo venga fatto per accogliere la Flotta nel modo più caloroso in sede, e più efficiente in mare – sono le parole di Roberto Azzi, Presidente dello Yacht Club Porto Rotondo – Invio quindi il benvenuto a Porto Rotondo e nel nostro Club, felice di poter offrire tre giorni di entusiasmante vela nel nostro golfo e tanti momenti di gioioso divertimento in banchina.”

“È l’appuntamento clou della nostra Classe e arriva come 4ª tappa del Circuito Nazionale, quando gli equipaggi sono al culmine dei loro allenamenti dopo aver regatato nella stagioni precedenti nel proprio campionato invernale e nelle prime 3 prove del circuito nazionale – commenta il Presidente della Classe Este 24, Alessandro M. Rinaldi – Sarà una trasferta impegnativa nel mare di Sardegna, nel Golfo che ha ospitato le più competitive barche da regata in circolazione. Siamo contenti di essere ospitati dallo Yacht Club Porto Rotondo che, grazie al title sponsor DHL, che ha sempre creduto nella potenzialità comunicative della nostra Classe, ci sta preparando una tre giorni entusiasmante sia dal punto tecnico che sociale. Tutta la nostra flotta si sta trasferendo in questo momento via nave, grazie ai servizi della Tirrenia , da Civitavecchia verso Olbia, per essere pronti già dal giovedì 16 giugno, per dar vita al Practice Race day, novità di quest’anno. Infatti si è deciso di far ambientare sul nuovo campo di regata i nostri velisti , con una prova che si svolgerà nel primo pomeriggio di giovedì, non valida ai fini del punteggio. Subito dopo si darà inizio presso la famosa clubhouse dello Yacht Club, presieduto dall’amico Roberto Azzi, alla cerimonia di apertura del Campionato Nazionale. Buon vento a tutti gli Este24!”

Lascia un commento