Sailing Series Act 3 Melges 20: Section 16 senza sbavature

Annunciato sin dalla vigilia tra gli osservati speciali, Section 16 (Davies-Rast, 1-6-1) non si sottrae ai riflettori della tappa Sailing Series® Melges 20 di Talamone, piazzando due primi e un sesto che marcano il passo nei confronti di una flotta agguerrita, ma oggi spiazzata dal connubio conduzione-tattica espresso dal team di Richard Davies, assistito dal trimmer Manuel Modena e da Chris Rast, che solo all’ultimo ha deciso di essere della partita nonostante una mano infortunata.

Nella scia dello scafo svizzero, tra le deboli raffiche di un Ponente oltretutto instabile, s’insinua Raya (Marenghi Vaselli-Brcin, 3-2-15), che assimila al meglio il turn over tra Leonardo Chiarugi, impegnato a Porto Cervo nella Loro Piana Superyacht Regatta, e Branko Brcin, confermandosi tra i team di punta.

Corrado Agusta, insieme a Gabrio Zandonà e Marco Laurino, sul finire del pomeriggio porta Customly (Agusta-Zandonà, 12-11-3) al terzo posto della classifica, seguito a stretto giro da Stig (Rombelli-Weller, 4-16-7), vincitore a Porto Ercole, e da Mezzaluna (Franchino-Montefusco, 22-1-5), brillante nel conquistare gli onori della linea nella seconda prova.

Lascia un commento