Trofeo Rizzotti, Usa Reds vince la trentesima edizione

L’America riporta Oltreoceano il Trofeo Marco Rizzotti. Dopo tre giorni di regate e 95 match races Usa Red, una delle tre squadre a stelle e strisce in gara, si è aggiudicata la trentesima edizione della storica manifestazione internazionale giovanile di vela Optmist a squadre intitolata alla memoria del socio del Diporto Velico Veneziano che organizza la manifestazione assieme alla Compagnia della Vela.

La squadra americana si è aggiudicata 8 match races sui 9 disputati perdendo solo quello contro la XV Zona (Lombardia-Piemonte-Valle d’Aosta) nella giornata conclusiva. Piazza d’onore per Svizzera 1 con 7 match races sugli 8 disputati e terzo gradino del podio per Svizzera II che ha totalizzato lo stesso numero di match races vinti. Prima tra le squadre italiane zonali la Zona XI Emilia Romagna con 7 match races su 9. Per quanto riguarda i colori del Veneto il team della Zona XII si è classificato al 13° posto con 4 match races su 8 disputati battendo Russia, Slovenia II, Italia e VII Zona Sicilia.

Oggi, ultima giornata di regate, le 23 squadre in gara sono uscite in mare solo nel primo pomeriggio ed hanno disputato 43 match races con 8 nodi di vento di scirocco.

«Abbiamo portato a termine il 40% del programma delle regate – spiega il presidente della XII Zona Veneto Dodi Villani – Abbiamo incontrato delle difficoltà a causa dell’assenza di vento e della pioggia nella giornata di sabato, ma complessivamente siamo soddisfatti di come è andato il trofeo. Non sono servite le alternative che avevamo studiato in caso di difficoltà a terminare il programma di regate e siamo riusciti, comunque, a stilare una classifica a partire dai risultati del Round Robin. Usa Red si è dimostrata un team molto determinato e deciso in gara, tutti atleti molto preparati e diligenti in mare dove hanno dimostrato grande intesa e affiatamento. Il coach della squadra statunitense avrebbe voluto giocarsi il trofeo nello scontro diretto con Svizzera I ma non è stato possibile: un gesto, comunque, di grande fair play e sportività che abbiamo apprezzato molto».

«Quest’anno abbiamo registrato una partecipazione a livello di numeri da record – è il commento di Michele Giorgiutti presidente del Diporto Velico Veneziano – L’organizzazione è stata impeccabile e la nuova formula di partenza direttamente dalla spiaggia del campeggio Marina di Venezia è stata una formula di successo e aver potuto contare nell’ospitalità del Consorzio Venezia Nuova nel porto rifugio del Mose dove hanno trovato ricovero i gommoni dell’organizzazione, è stato un grosso vantaggio logistico. Solo il meteo, purtroppo, non ci ha aiutato. Da parte nostra c’è la piena volontà di proseguire ad organizzare il trofeo Rizzotti anche nei prossimi anni».

«Il trentennale del Rizzotti è un grande risultato organizzativo di per se stesso raggiunto – è invece il pensiero di Ugo Campaner, presidente della Compagnia della Vela – Riproporre una manifestazione di questa portata per un periodo così lungo non è cosa da poco, soprattutto perché stiamo parlando di giovani. Il valore aggiunto del Rizzotti è, poi, essere stati sempre capaci di attirare squadre da tutto il mondo, con ragazzini di valore, talenti che poi hanno spiccato il volo: questo deve essere il punto fermo da cui ripartire anche per le prossime edizioni. La manifestazione va assolutamente preservata e migliorata come successo già quest’anno con degli accorgimenti organizzativi e logistici. Un ringraziamento ci tengo a farlo per tutti coloro che lavorano dietro le quinte, una squadra di volontari ad altissimo tasso professionale che sono l’altra faccia della medaglia del successo del Rizzotti. Un grazie anche al campeggio Marina di Venezia e a tutti coloro che hanno supportato questa storica trentesima edizione».

Il Venice Optmist International Cup premio per la miglior squadra straniera è andato ovviamente a Usa Red, mentre la Coppa Italia è stata vinta da Zona XI Emilia Romagna. Le due targhe speciali offerte dal Panathlon Venezia sono andate per la miglior squadra in mare a Usa Blue, come team più diligente a terra ha invece vinto la Russia.

Questa la classifica generale delle 23 squadre in gara al XXX Trofeo Rizzotti:

1 Usa Red; 2 Svizzera 1; 3 Svizzera 2; 4 Zona XI; 5 Usa Lima; 6 Slovenia I; 7 Zona XV, Germania I, Germania II, Italia, IV Zona; 12 Zona II; 13 Zona XIV, Slovenia II, Russia, Zona VII, Zona II; 18 Usa Blue; 19 Algeria; 20 Messico; 21 Turchia I, Turchia II, Zona I.

Lascia un commento