Alcatel J70 Cup: la tappa smeraldina va a L’elagain di Soleri

Va in archivio con otto prove disputate in tre giorni di regate la terza tappa dell’Alcatel J/70 Cup consumatasi nelle splendide acque di Porto Cervo dove l’anno prossimo si svolgerà Campionato Mondiale riservato all’ultimo must della monotipia firmato J/Boats.
Giornata d’epilogo caratterizzata da un Scirocco debole e instabile che non ha impedito al Comitato di regata presieduto dal PRO Peter “Luigi” Reggio e allo staff dello Yacht Club Costa Smeralda di aggiungere altre due prove alla serie di regate galluresi che – con quattro team in testa alla vigilia dell’epilogo tutti raggruppati in pochi punti – si sono rivelate decisive rimescolando fino all’ultimo le carte della classifica.

Un bel primo nella prova finale ha consegnato infine una vittoria sul filo di lana aL’elagain di Franco Solerio; il campione italiano in carica coadiuvato alla tattica da Daniele Cassinari mantiene pertanto salda la leadership sul campionato.
Secondo a due punti di distacco è l’Enfant Terrible- Minoan Lines di Alberto Rossi (tattico Alberto Bolzan), protagonista sin dalle prime battute di un serrato duello per i vertici della classifica; piazza d’onore anche per Pensavo Peggio di Beppe Zavanone e Filippo Pacinotti (tattico Lorenzo Bressan) che, scalando tre posizioni, è balzato sul terzo gradino del podio con due punti di vantaggio su la Petite Terrible-Adria Ferries di Claudia Rossi.

Primo nei Corinthian e quinto nella classifica generale il team di Alessandro Zampori suMagie Das Sailing Team.

Archiviata la frazione centrale del circuito – eccellentemente organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda – la flotta dei J/70s si prepara ora a fare rotta sul Garda per le tappe decisive dell’ALCATEL J/70 CUP: la prima in programma a Malcesine (23 e 24 luglio), la successiva a Riva del Garda (dal 9 all’11 settembre).

Lascia un commento