Tromba d’aria in mare a Chioggia: Nessun ferito, danni a Sottomarina

Una tromba d’aria marina si è verificata stamane a Chioggia, provocando danni alla spiaggia e a due campeggi di Sottomarina. Le raffiche hanno sollevato e distrutto ombrelloni, giochi per bambini e gazebo. I vigili del fuoco si trovavano già in mare per il recupero di alcune ‘bricole’ (pali di legno a cui si legano le imbarcazioni) divelti dal maltempo quando si sono accorti della tromba d’aria che si è formata in mare. E’ in corso la conta dei danni, non risulterebbero feriti.

Il sindaco di Chioggia Giuseppe Casson, in visita ai luoghi colpiti ha dichiarato:“Continuiamo a constatare come eventi meteorologici di natura eccezionale si verifichino in maniera sempre più frequente nei nostri territori. Stamattina una tromba d’aria ha devastato due strutture balneari, i bagni Willy e il Mini Camping a Sottomarina. Sono colpito dalla gara di solidarietà che è immediatamente scattata tra tutti gli operatori che si sono messi all’opera per aiutare i gestori dei due stabilimenti. I danni sono importanti e di difficile quantificazione. Mi ha fatto piacere aver ricevuto la telefonata del sottosegretario all’ambiente, impegnato in un convegno a Rovigo, che è accorso in sopralluogo a Sottomarina. Inoltre abbiamo potuto contare sull’intervento diretto del Presidente della Regione del Veneto, della Protezione civile regionale e locale e di tutte le forze dell’ordine. Dopo una prima valutazione dei danni stiamo cercando di verificare se ci possano essere gli estremi per far partire l’iter per chiedere un eventuale indennizzo”.

Lascia un commento