L’Altura chiama, Caorle risponde: Il 29 maggio partirà La Cinquecento

Mancano dieci giorni al via della 42^ edizione de La Cinquecento Trofeo Phoenix, storica regata offshore X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4.

Era il 1974 e un gruppo di appassionati di uno sconosciuto circolo nautico dell’alto adriatico, decise di dare vita ad un’avventura che facesse da palestra ai navigatori desiderosi di affrontare l’oceano.

Da allora ne ha fatta di strada quest’affascinante prima lunga in doppio ideata nel Mediterraneo e ora che è una signora matura, sa regalare emozioni sia agli habituè che ai neofiti.

Alla 500×2 e XTutti arrivano velisti un po’ marinai, sognatori, amanti dell’avventura, agonisti per i quali il percorso da Caorle alle isole Tremiti passando per Sansego in Croazia è garanzia di cinquecento miglia marine di scelte tattiche e passaggi insidiosi, dall’esito mai scontato.

Al via per l’edizione 2016 si stanno preparando una quarantina di barche, molto agguerrite sia in equipaggio ridotto che completo.

Nella categoria X2 per la prima volta insieme una coppia di giovani talenti della vela italiana, Michele Zambelli e Luca Tosi, due ministi con l’oceano nel cuore e tanti progetti da realizzare. La barca, Illumia 12, è un Class 950 auto-costruito che Michele Zambelli porterà il prossimo anno allaOstar.

Debutto nelle acque adriatiche dopo molto oceano anche per un altro prototipo auto-costruito, di dimensioni ben diverse, il sessanta piedi My Way dei vastesi Michele Cassano/Emanuele Gerosa, barca che con le giuste condizioni meteo, potrebbe insidiare il record di percorrenza stabilito nel 2008 da Paniccia/Capecci con Calipso IV.

Tra gli habituè non potevano mancare Silvio Sambo e Dario Malgarise su DemonX Aldo Palmisano Int., PaoloStriuli e Paolo Favaro su Black Angel, i riminesi Alberto De Rossi/Paolo Pellegrini su Pokekiakkere e Marco Valentini/Fausto Cavina su Velenosa.

Alcuni dei recenti protagonisti de La Duecento, come il vincitore assoluto ORC X2 William B di Bottecchia/Trevisan, Yak2 di Gallo/Biasio, Nereide di Salviato/Rando e Spirit di Pizzi/Suban nonhanno saputo resistere al richiamo della vela offshore e saranno al via anche a questa 42^ La Cinquecento.

Nella categoria XTutti, Be Wild di Renzo Grottesi, attualmente leader della classifica italiana offshore, dovrà vedersela con qualche avversario insidioso come l’Arya 415 Give me Five timonata da Daniele Augusti, Shear Terror di Setti-Salotti, i Class 40 Vaquita e Kika Green Challenge e Super Atax, IOR sempre sulla breccia.

Il programma della 42^ edizione de La Cinquecento si aprirà ufficialmente sabato 28 maggio alle ore 18.30 con il briefing tecnico e meteo, a seguire il Crew Party equipaggi.

Il via verrà dato domenica 29 maggio alle ore 14.00 dal tratto di mare antistante la passeggiata a mare di Caorle e sarà possibile seguire la regata anche da casa, attraverso il tracking satellitare nel sito www.cnsm.org.

La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Phoenix Informatica Bancaria e la partnership di Paulaner, Astra Yacht, Dial Bevande, Techimpex, Cantina Sociale Colli del Soligo, è valida per la classifica del Campionato Italiano Offshore con coefficiente 2.5.

Elenco iscritti provvisorio nel sito www.cnsm.org

Lascia un commento