Farr 40 International Circuit: Enfant Terrible primo con tre primi

E’ Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 1-1-1) il protagonista indiscusso della prima giornata di regate valide per il Farr 40 International Circuit. A Sebenico, dove le condizioni hanno rispettato i bollettini confermandosi alquanto leggere, l’equipaggio di Alberto Rossi, portacolori dell’Ancona Yacht Club, ha fatto sue tutte le prove disputate e ha chiuso la giornata con quattro punti di margine su Struntje Light (Schaefer-Pepper, 3-2-2), al solito in regata con un team in maggioranza italiano. La terza piazza è al momento occupata da Pazza Idea (Alberini-Hmeljak, 2-4-5) con un punto di margine su Rush Diletta 2 (Mocchegiani-Ivaldi, 5-3-4).

“Una giornata assolutamente da incorniciare – spiega un sorridente Alberto Rossi una volta tornato in banchina – Tra le boe siamo stati veloci, perfetti dal punto di vista tattico e molto concentrati, tanto da riuscire a fare nostra anche la seconda prova nonostante la penalità scontata per essere partiti in anticipo. Domani, a quanto pare, ci aspetta una giornata molto diversa, con vento teso e mare formato: ci sarà senza dubbio da divertirsi”.

Come anticipato, domani si torna in acqua con l’obiettivo di portare a termine altre tre prove caratterizzate da uno Scirocco, da queste parti chiamato Jugo, che dovrebbe soffiare attorno ai 20 nodi.

A Sebenico, dove si regata nello specchio acqueo antistante l’ingresso del canale che conduce davanti al lungomare della città, a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Cesare Bozzetti (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Daniele Fiaschi (pit), Carlo Zermini (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). Organico al team è il coach Marchino Capitani, sailing designer per conto di North Sails.

Lascia un commento