Campionato Italiano Minialtura: Mind the Gap sempre più leader

Continua a Torri del Benaco, sul Lago di Garda, lo svolgimento del Campionato Italiano Minialtura, organizzato dal consorzio formato da tre sodalizi scaligeri: Yachting Club Torri, Yacht Club
Verona e Circolo Nautico Brenzone.

Dopo le due prove portate a termine nella giornata iniziale di venerdì, sono state tre le prove disputate nella giornata di sabato, con gli equipaggi in acqua per ben nove ore in attesa del vento.

Classifica generale che vede un computo di 5 prove con l’entrata in gioco dello scarto e dominio di Mind the Gap, il Fat 26 armato da Andrea Cavagnis per i colori del circolo Il Portodimare che ha base nautica a Chioggia. “Mind The Gap” che schiera al timone il plurititolato Enrico Zennaro, oltre all’armatore, al due volte olimpionico sloveno Karlo Hmeljak alla tattica, all’esperto velaio gardesano Stefano Orlandi come trimmer e Nicola Zennaro a prua.

Distanziato di cinque punti – in seconda posizione – Spirito Libero, il Protagonist 7.50 di Claudio Bazzoli e timonato da Davide Bianchini, mentre un punto più indietro – in terza posizione – si trova Adriatica, il Farr 280 di Piero Paniccia con a bordo Claudio Celon.

Il Campionato Italiano Mini Altura ORC Memorial Gianni Bottacini prevede, vento permettendo, otto regate, di cui una lunga che impegneranno fino a domenica sera i circa 300 velisti che partecipano a questa rassegna tricolore.

Clicca qui per visualizzare la classifica

Lascia un commento