FIV, si pensa all’assemblea nazionale elettiva

Dopo i Giochi Olimpici di Rio, si procederà senza attendere il termine massimo possibile (il 15 marzo dell’anno post olimpico) alla celebrazione delle Assemblee elettive Nazionale e Zonali.

Il Consiglio Federale ha già deliberato l’indizione della Assemblea Nazionale elettiva, prevista per il 29 ottobre a Genova.

Contemporaneamente sono state fissate anche la data (10 settembre 2016) delle Assemblee Zonali elettive per la presentazione delle Candidature alle Cariche Centrali e quella (19 novembre 2016) delle Assemblee Zonali elettive per le Cariche Periferiche.

La nota (allegata), inviata ai Presidenti degli Affiliati FIV, è illustrativa di alcune indicazioni sulle modalità e i periodi di presentazione della certificazione dell’attività necessarie per il riconoscimento del diritto di voto in Assemblea. I periodi, soprattutto, rispondono a diversa interpretazione a seconda della data di svolgimento dell’Assemblea presa in considerazione.
Vale, quindi, la pena sottolineare che per l’ottenimento del diritto di voto (voto attivo) nelle Assemblee Zonali (10 settembre 2016), per la presentazione delle candidature alle cariche centrali, sarà tenuta in considerazione l’attività svolta nel 2015 (già certificata) ai sensi dell’Art. 19.3 dello Statuto.

Per il diritto di voto nelle successive Assemblee elettive (Nazionale del 29 ottobre e Zonali del 19 novembre) sarà, invece, tenuta in considerazione l’attività 2016 con attenzione ai due specifici periodi di riferimento richiamati nel documento allegato, illustrativo delle scadenze statutarie per le Assemblee Zonali e Nazionale.

Lascia un commento