Inizia sul Garda il Campionato Italiano Minialtura 2016

Il Campionato Italiano Mini Altura ORC Memorial Gianni Bottacini Regata Nazionale H22, evento che vede collaborare nell’organizzazione tre sodalizi veronesi: Yachting Club Torri, Yacht Club Verona e Circolo Nautico Brenzone è in programma sul Garda da venerdì 13 a domenica 15 maggio con base a Torri del Benaco.
I campi di regata spazieranno sul braccio di lago compreso tra Castelletto di Brenzone e Punta San Vigilio. Sono previste complessivamente otto regate.
Il Campionato Italiano Minialtura 2016 è stato assegnato ai circoli velici del medio Garda veronese che uniscono le risorse per questo importante evento che è uno dei pochi, oltre alle regate tricolori dedicate alle barche olimpiche, che la Federazione Italiana Vela, consente che si fregi del titolo di Campionato Italiano.
Al via ci sarà una numerosa flotta di imbarcazioni dai 7 ai 10 metri provenienti da tutta Italia. Le migliori della categoria che hanno ottenuto l’accesso dopo le tre selezioni d’area: Tirreno, Adriatico e laghi. Questo tipo di barche, che sono quelle più presenti alle regate d’altura, gareggeranno ad armi pari grazie a un sistema di compensazione ORC che verrà utilizzato per stilare le classifiche. Questo fattore, oltre alle particolari caratteristiche del vento del medio Benaco e all’alto livello tecnico degli equipaggi, garantirà agonismo e spettacolo.
A favorire la partecipazione degli equipaggi giocano a favore anche le ottimali condizioni logistiche sia per l’accoglienza dei circa 300 velisti che parteciperanno all’evento e sia per l’alaggio delle imbarcazioni.
Questa rassegna tricolore che gode del patrocinio dei Comuni di Verona, Torri del Benaco e Brenzone e il sostegno della XIV° Zona della Federazione Italiana Vela, metterà in palio uno speciale trofeo, istituito dal Panathlon di Verona, riservato all’equipaggio che si sarà maggiormente distinto per correttezza e spirito sportivo.
Particolare attenzione è stata riservata pure alle imbarcazioni “monotipo” , cioè quelle costruite in serie, rigorosamente tutte uguali chesaltano l’abilità degli equipaggi e da sempre sono lo zoccolo duro della vela del Garda, sia per diffusione sia per progettazione e sviluppo.
Il Trofeo alla memoria di Gianni Bottacini verrà assegnato al miglior equipaggio della classe Surprise. E previsto, tra gli altri, un premio dedicato all’equipaggio più giovane in gara.
Le regate si concluderanno nel pomeriggio di domenica 15 maggio. L’epilogo dell’evento avrà come suggestivo scenario la loggia dell’Hotel Gardesana e il porticciolo di Torri del Benaco.

Lascia un commento