Turisti russi noleggiano una houseboat, finiscono in secca per ore

Brutta avventura nei giorni scorsi per un gruppo di turisti che ha scoperto – loro malgrado – come la laguna sia fatta di correnti e di maree, che a seconda dell’orario crescono o calano.

A riportare la notizia è La Nuova Venezia che spiega come la comitiva – che si trovava a bordo di una houseboat – ignara dell’importanza di rispettare briccole e canali sia finita in secca tra Burano e Torcello.

Nonostante l’allarme lanciato ai vigili del fuoco non è stato possibile disincagliare l’imbarcazione, con i turisti che hanno dovuto aspettare la marea successiva.

 

Lascia un commento