Venezia: Sorpresi dal vento, 8 barche in regata rovesciate e 11 persone in acqua

Lo specchio acquea antistante Punta San Giuliano, nella giornata di lunedì 25 aprile, si è reso ancora una volta protagonista di una brutta avventura per un gruppo di velisti che stavano partecipando alla regata del Bocolo organizzata dal Circolo Velico Casanova.

Dopo l’avventura del 18 aprile del 2015, quando furono 8 le imbarcazioni rovesciate e una ventina le persone finite in acqua in occasione della prima regata del Campionato derive del Polo Nautico di Punta San Giuliano, questa volta i vigili del fuoco di Venezia‬ sono intervenuti alle ore 13.45 di lunedì 25 aprile nel canale Tortolo, nella laguna Veneziana per il recupero di alcuni velisti, finiti in acqua a causa del rovesciamento di cinque imbarcazioni, sorpresi da raffiche di vento improvvise fino a 40 nodi.

Le foto dall’elicottero dei vigili del fuoco

I pompieri di Venezia‬ intervenuti con due imbarcazioni hanno tratto in salvo sei velisti, consegnandoli al personale sanitario del 118, tra cui una persona con sintomi da ipotermia. Altri velisti sono stati tratti in salvo da altre imbarcazioni presenti in laguna.

L’elicottero ‪‎Drago80‬ del reparto volo ha effettuato una ricognizione della zona di regata dando le coordinate per il recupero dei velisti. I‪ ‎sommozzatori‬ dei vigili del fuoco hanno effettuato delle immersioni per il recupero delle imbarcazioni.

Lascia un commento