A Chioggia il primo evento velico targato Special Olympics

Quest’anno nelle Special Olympics – le olimpiadi speciali – entra ufficialmente come sport la vela e a Chioggia nasce così, grazie all’impegno del capogruppo della flotta minialtura della XII Zona Davide Ravagnan e della moglie, il primo gruppo della specialità con il team TuttaChioggia Vela.

Sarà proprio grazie all’impegno di Ravagnan che Chioggia diventerà, i prossimi 2 e 3 luglio, teatro del primo evento velico targato Special Olympics in Italia.

Fin da ora si è messa in moto la macchina organizzativa e si cercano in particolare team già costituiti pronti a partecipare.

Il percorso sarà spettacolare, con arrivo in Piazzetta Vigo, prevista inoltre una base a terra per gli equipaggi, un punto ristoro, ed una bellissima sede per le premiazioni.

Il programma prevedere brevi regate, a vele bianche, con massimo tre prove al giorno per ogni team, con cambio di equipaggio tramite gommoni, dalle ore 15.00 alle 18.00, sabato 2 luglio, e domenica 3 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00;

Gli equipaggi saranno composti da 1 osservatore (armatore o suo rappresentante) più i 4 membri del Team: 1 coach timoniere, 2 atleti con disabilità intellettiva, 1 unified partner (aiuto agli atleti). La regata sarà di livello I, come da regolamento Special Olympics. I Team dovranno avere già esperienza velica ed appartenere ad associazioni o coop.sociali;

Le barche utilizzate saranno almeno 3-4 barche uguali: Este24, Platu25, J24, Tridente.

La tassa d’iscrizione ai Giochi è gratuita.

Per info: TUTTACHIOGGIAVELA A.S.D. Team Special Olympics Italia – davide.ravagnan@libero.it

Lascia un commento