Sabato in cinquanta al via de La Ottanta del CNSM

A pochi giorni dal via si annuncia affollata la seconda edizione de La Ottanta, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4.

Sono oltre cinquanta gli equipaggi, con netta prevalenza della categoria Xtutti, che si sfideranno lungo il percorso Caorle – Grado – Pirano (SLO), sia in classe Libera, per barche senza certificato, sia con i sistemi compensati IRC e ORC.

Tra gli iscritti nella classe X2 e XTutti, molti armatori alla loro prima esperienza con regate d’altura, ma anche imbarcazioni che mancavano da tempo dai campi di regata.

Per molti La Ottanta sarà l’occasione per un intenso allenamento in vista de La Duecento e La Cinquecento e per ottenerepunti preziosi ai fini della classifica del Campionato CaorleX2 CaorleXTutti, che si concluderà con La Cinquanta in ottobre.

Le indiscrezioni meteo strappate ad Andrea Boscolo raccontano di una perturbazione in arrivo nell’alto Adriatico ancora in evoluzione, che dovrebbe però garantire la partenza con vento da sud-est e consentire l’arrivo di tutte le imbarcazioni nei termini previsti da bando.

Tra i trentacinque iscritti della classe XTutti, i Class 40 Kika Green Challenge di Alessio Verardo e Vaquita, vincitore della 500×2 2012 con Andreas Hanakamp portato da Alessandro Fiori, sei First 40.7, Super Atax di Marco Bertozzi vincitore della 500xTutti 2015 e moti habitué come Barramundi del We Sailing Team con Andrea Boscolo alla tattica, Don’t Forget To Smile di Giampietro Sforza, Orsetta Tre di Stefano Tosato, Hauraki di Mauro Trevisan.

Nella classe X2 al via cinque Mini 650 che stanno ricominciando ad affollare l’Adriatico, il vincitore della prima edizione de La Ottanta Città di Grisolera di Daniele/Bressan, Andrebora di Mattiuzzo/De Cassan, Fuerte Ventura di Bonvini/Alberini alla loro prima X2 e William B di Bottecchia/Trevisan, vincitori del Campionato Caorle X2 2015.

Il programma prevede la partenza dal litorale di Caorle sabato 9 aprile alle ore 12.00 e termine entro le 19.00 di domenica 10 aprile.

La regata potrà essere seguita in diretta nel sito www.cnsm.org grazie alla partnership con SGS Tracking.

Lascia un commento