Iniziato il 34° Meeting del Garda Optimist: 900 gli iscritti

Una giornata stupenda ha caratterizzato l’inizio della 34^ edizione del Garda Meeting Optimist, portando a tutti gli organizzatori e volontari della Fraglia Vela Riva quel buon umore e quella carica necessari per affrontare al meglio i prossimi quattro intensissimi giorni. Si sono presentati sulla linea di partenza 900 timonieri provenienti da 30 nazioni, suddivisi in 5 batterie juniores e 2 per i cadetti. Il momento dell’uscita in acqua è sempre magico e oggi, con il cielo senza una nuvola, è stato uno spettacolo unico, ripreso magistralmente da telecamere installate su drone, che hanno reso perfettamente l’dea dell’evento.

CADETTI: 233
Brillante inizio per il locale Mattia Cesana, che ha dominato in tutte e due le prove disputate. Il portacolori della Fraglia Vela Riva precede lo statunitense Ben Foox (San Francisco YC, 2-2) e lo svedese Erik Norlèn (3-2).Prima femmina, quarta in generale, Giorgia Bonalana (CV Torbole).

JUNIORES: 667
Tre prove per la categoria juniores, anche se la classifica al momento è aggiornata alla sola prima prova per le 5 batterie. La Germania ha iniziato molto bene con tre suoi atleti che hanno conquistato una vittoria parziale: Müller, Steidle e Busch. Vittoria parziale anche per l’ungherese Làszlòfy e il polacco Kosmalski. Per quanto riguarda gli italiani molto bene Gaia Bergonzini (Fraglia Vela Malcesine) seconda nella prima regata e probabilmente prima nella seconda regata: per lei un Meeting del Garda Optimist alla portata di vittoria.

Oggi partenza prevista alle ore 12 con previsioni meteo sempre buone.

Lascia un commento