Al via a Porto Santo Stefano la 29a edizione di Pasquavela

Ultimi preparativi in corso prima del via di Pasquavela 2016, la classica dell’Argentario giunta alla sua 29ª edizione, riservata a barche d’altura IRC, ORCi e monotipi, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano. Tre i giorni di regate che si svolgeranno nello specchio di mare antistante Porto Santo Stefano da sabato 26 a lunedì 28, con un programma che prevede fino a un massimo di 6 prove.

Venerdì 25 marzo si svolgeranno la finalizzazione delle iscrizioni e i controlli di stazza, mentre alle ore 9.00 di sabato 26, presso il villaggio regate, si terrà lo skipper briefing.

Il segnale della prima prova è atteso per le ore 11.00 di sabato, con le 30 imbarcazioni preiscritte pronte a schierarsi sulla linea di partenza. Tra gli equipaggi iscritti anche Low Noise II di Giuseppe Giuffrè, Campione del Mondo in carica nella classe ORC gruppo C e vincitore di Pasquavela 2015 nella sua classe.

Durante le tre giornate della manifestazione i concorrenti saranno accolti con la tradizionale ospitalità, gastronomica e non, dello Yacht Club Santo Stefano presso il Villaggio regate, mentre domenica verranno premiati i vincitori di giornata con l’immancabile consegna delle uova di Pasqua.

Pasquavela 2016 è organizzata con il contributo della Porto Domiziano SpA, con le forniture tecniche di Pasta Garofalo e Argentarola srl. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Monte Argentario.

Il supporto meteo alla manifestazione è fornito dal consorzio LaMMA con previsioni e modelli ad alta risoluzione dedicati. I modelli sono disponibili sul sito del LaMMA, all’indirizzo http://www.lamma.rete.toscana.it/regata-pasquavela

Quest’anno Pasquavela sarà valida come seconda prova del nuovo Trofeo Challenger Armatore Costa d’Argento, organizzato in collaborazione tra lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Nautico e della Vela Argentario e il Circolo della Vela Talamone.
La prima prova si è svolta il 19-20 marzo con il Trofeo Caravaggio, una regata costiera di trasferimento in due giornate da Riva di Traiano a Porto Santo Stefano, mentre la terza e ultima prova sarà il Trofeo Reali Presidi di Spagna, in programma il 9 e 10 aprile. Il trofeo verrà assegnato sulla base dei risultati ottenuti nelle tre prove.

Il programma dello Yacht Club Santo Stefano proseguirà dal 2 al 6 maggio con la Este Cup, riservata ai monotipi Este24. Il 14 e il 15 maggio ancora monotipi di scena per la tappa del Circuito Nazionale Este24. Il 21 e il 22 maggio si svolgerà la Silver Race, riservata a barche d’Altura IRC e ORC.

Dal 14 al 19 giugno le barche classiche e d’epoca torneranno a navigare e a dare spettacolo nel golfo dell’Argentario durante l’Argentario Sailing Week, evento velico clou di Porto Santo Stefano, giunto alla sua 17ª edizione. La manifestazione fa parte del più importante circuito internazionale di regate per vele d’epoca, il Panerai Classic Yachts Challenge.  Quest’anno i concorrenti potranno misurarsi anche in una regata costiera, il Trofeo Vele d’Argento con un percorso di circa 80 miglia tra le isole dell’arcipelago toscano. Dal 18 al 21 agosto sarà la volta del Trofeo Gianni Poma, riservato alle derive della classe 420, mentre, il 29 ottobre, prenderà il via l’XI Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, riservato a imbarcazioni d’Altura IRC e ORC. A chiusura dell’anno, il 27 dicembre, si svolgerà la classica Argentarola’s Cup, regata d’Altura per le classi IRC e ORC.

Lascia un commento