Chioggia, il personale della Guardia Costiera formato per l’uso del defibrillatore

Sono stati in questi giorni portati a compimento i corsi di formazione, a favore del personale della Guardia Costiera di Chioggia, sull’uso del defibrillatore e sulla somministrazione dell’ossigeno.

I corsi sono stati svolti presso la sede della Capitaneria di Porto di Chioggia grazie alla disponibilità ed alla collaborazione della D.A.N. Europe (Divers Alert Network Europe), un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro che si occupa di medicina e ricerca scientifica, con lo scopo di promuovere la sicurezza in mare, con particolare attenzione rivolta ai subacquei sportivi.

La formazione, rivolta al personale della Guardia Costiera imbarcato sulle motovedette ed a quello che durante la stagione estiva viene costantemente impiegato a terra nell’operazione “Mare Sicuro”, ha permesso di incrementare le conoscenze relative alle manovre di rianimazione cardiopolmonare con l’uso di defibrillatore DAE e le manovre di disostruzione e somministrazione ossigeno, permettendo il rilascio delle prescritte certificazioni a trenta militari della Guardia Costiera.

La formazione è stata resa possibile grazie alla preziosa presenza del sig. Giovannelli Simone (Regional Training Coordinator Italia) e dai sig.ri Damian Andrea e Menegaldo Mirco (Istruttori D.A.N. Europe) coordinati dal sig. Stirparo Massimiliano in qualità di Training Manager D.A.N. Europe.

La collaborazione proseguirà anche in vista della programmazione delle attività durante la prossima stagione estiva: è stata infatti programmata un’esercitazione di emergenza che vedrà impiegato il personale delle motovedette nel mettere effettivamente in pratica quanto appreso in sede di formazione, con il fine ultimo di implementare la professionalità del personale dedito al soccorso ed alla sicurezza in mare e sulle spiagge.

Lascia un commento