Ad Enrico Zennaro il premio ‘Panchina D.O.C. Triveneto’

Da qualche anno il premio ‘Panchina D.O.C. Triveneto’, grazie alla lungimiranza di Federico Lovato, Diego Mazzetto e Monica Poletto ha allargato i suoi orizzonti, aprendosi anche ad altri sport che non fossero il calcio. Alla base di ciò l’idea che lo sport parli una sola lingua.

Ecco perché l’ambito riconoscimento quest’anno è finito anche nelle mani di Enrico Zennaro, il velista chioggiotto che da quest’anno porta in giro per il mondo i colori del North West Garda Sailing.

L’istituzione del Premio Panchina Doc del Triveneto è realizzata e promossa dalla rivista del settore calzaturiero e pelletteria Business Shoes. La giuria del premio è composta da imprenditori, giornalisti, appassionati e sportivi e ha l’intento di valorizzare i protagonisti dello sport Triveneto.

Riconoscimento ed applausi in sala anche per Claudio Carraro, lo skipper che da qualche anno si prende cura del Moro di Venezia, la storica barca voluta da Raul Gardini per prendere parte alla Coppa America.  “Il ruolo che mi hanno affidato i miei armatori Serena Zanelli ed Enrico Prataiola – commenta a velaveneta.it Claudio Carraro – porta con se un’immensa eredità, che non si limita a prendere in mano il timone de il Moro di Venezia, ma che mi permette di partecipare anche ad eventi ed iniziative come queste, di cui condivido tutto e alle quali cerco di portare il mio contributo, coinvolgendo la vela e tutto ciò che la circonda“.

La finalità della manifestazione è comunque, fin dalla sua costituzione, motivata da uno scopo benefico, e i fondi raccolti durante l’evento (attraverso la vendita di maglie, palloni e gadget firmati dai campioni sportivi che sostengono l’iniziativa), sono interamente devoluti all’associazione Team for Children Onlus di Padova.

Lascia un commento