Special Olympics: TuttaChioggiavela il primo team di vela costituito in Italia

La vela entra a far parte degli sport riconosciuti delle Olimpiadi Speciali.

Il team di TuttaChioggiavela, nato nel 2013 e con all’attivo già una partecipazione nel 2014 ai Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Venezia – quando la vela in Italia non era ancora sport riconosciuto – è ufficialmente il primo team costituito in Italia a partecipare all’importante evento sportivo delle Special Olympics.

Sabato 20 febbraio il team, formato Ambra Casson, Laura Padoan, Giacomo Boscolo, Mattia Pellanda e Nicola Sambo, oltre a Giuseppina Boscolo e Davide Ravagnan, ha preso parte a Vicenza alla Convention regionale Special Olympics. Si è trattato di un momento fondamentale di incontro promosso ogni anno dal Team regionale Veneto. Quest’ultimo si appresta a festeggiare gli atleti che hanno partecipato ai recenti Giochi Mondiali di Los Angeles e a costruire su questa esperienza un percorso di continuità e di allargamento di possibilità.

Toccante – dichiara il team leader Davide Ravagnan – prima del momento dedicato ai Giochi Mondiali, il ricordo dedicato a Marco Dell’Oro, scomparso improvvisamente lo scorso novembre a poche settimane dalla sua nomina come referente tecnico nazionale per la vela, entrata ufficialmente nei programmi sportivi Special Olympics Italia grazie alla sua meravigliosa testardaggine in occasione di Venezia 2014, quando volle a tutti i costi inserirla tra le discipline dimostrative superando enormi difficoltà organizzative. Grazie a quell’esperienza è nato recentemente a Chioggia il primo team velico Special Olympics, protagonista assieme a tanti nomi importanti della vela di un evento in suo onore che si terrà nuovamente a Venezia questa estate“.

Lascia un commento