MondoMare, appuntamento in Fiera a Padova dal 18 al 20 marzo

Da Cavallino Treporti (Venezia), la più importante località turistica europea per il turismo en plein air, nella suggestiva cornice del Galeone Veneziano Jolly Roger, PadovaFiere spa ha lanciato questa mattina – nel corso di una conferenza stampa – le nuove edizioni di Mondomare ed ExpoCamper, le due manifestazioni fieristiche in programma da venerdì 18 a domenica 20 marzo 2016 in Fiera a Padova.

Le due kermesse, che lo scorso anno hanno richiamato insieme oltre 25mila visitatori, si presentano «con una proposta innovativa, che non si limita allo schema classico di “vetrina espositiva” statica, ma è in dialogo costante con il territorio e diventa strumento di promozione delle sue eccellenze», ha spiegato l’amministratore delegato di PadovaFiere Daniele Villa. E proprio a conferma di questa particolare caratterizzazione assunta dalle due Fiere, la presenza, al tavolo dei relatori, del sindaco di Cavallino Treporti Roberta Nesto, del presidente di Assocamping Armando Ballarin, del presidente del Consorzio di Promozione turistica di Chioggia e Sottomarina Marino Masiero, del consigliere delegato al Turismo del Comune di Montagnana Gianluigi Arzenton e del vicepresidente del consorzio di Tutela del Prosciutto Veneto Berico – Euganeo Pierluigi De Battista. Se Chioggia, centro di riferimento per quanto riguarda l’industria nautica, sarò protagonista di MondoMare con i suoi tesori naturalisti e le sue tradizioni, Montagnana quest’anno inaugura una nuova collaborazione con ExpoCamper, grazie a un importante progetto di promozione turistica e marketing territoriale.

MondoMare, l’appuntamento che apre la stagione nautica in Italia

È l’appuntamento che apre la stagione nautica 2016 in Italia, tappa ormai imprescindibile per migliaia di appassionati e operatori del settore: già confermata la presenza di alcuni dei più grandi marchi del settore fra cui – solo per citarne alcuni – Honda, Beneteau Grand Soleil, Mercury, Volvo Penta, Evinrude, Yamaha, Selva, Suzuki

La presenza di Masiero è stata occasione per presentare la rinnovata collaborazione con l’associazione Slow Lagoon, che consentirà di portare a Mondomare oltre 40 aziende, per gettare uno sguardo a 360 gradi sulla ricca e vivace filiera della nautica nel territorio della laguna veneta: un’occasione unica per entrare in contatto, nella città crocevia del NordEst, non solo con le aziende della nautica, ma anche con le realtà specializzate nel settore dell’accessoristica, o ancora con i falegnami e i tappezzieri che con la loro maestria impreziosiscono gli interni delle imbarcazioni, o con i meccanici che conoscono ogni segreto del funzionamento dei motori. Non solo: in Fiera si potrà conoscere l’offerta dei porti turistici e avere “un assaggio” della ricca proposta enogastronomica e dei tesori naturalistici della laguna, fra tutti la straordinaria area sottomarina protetta delle Tegnue. Fra le novità di quest’anno Chioggia in Fiera, il Festival del Pesce con i migliori piatti tipici, cui si affiancherà un calendario di spettacoli legati alla tradizione del Comune lagunare.

Nella piscina allestita all’interno dell’area espositiva quest’anno l’associazione Amici dell’uomo, in collaborazione con il gruppo cinofilo In Bloom propone un calendario di dimostrazioni di salvataggio in acqua che vedranno come protagonisti i cani. La squadra di In Bloom opera infatti in sinergia con la Guardia Costiera Ausiliaria di Chioggia, affiancandola nei pattugliamenti sulle spiagge e nel soccorso in acqua. Significativa anche la collaborazione con l’associazione Amissi del Piovego, che permetterà di riscoprire l’antica vocazione di porto fluviale della vicina Porta Portello, dove verrà proposto un Fuori Salone con eventi dedicati alla scoperta o alla riscoperta della navigazione fluviale e della tradizione di Padova come città d’acque.

Maggiori info su www.mondomare.eu
DATE: 18-20 MARZO 2016 ORARI: 9.30 – 19.30
LUOGO: FIERA DI PADOVA Via N. Tommaseo, 59 – 35131 Padova
INFOLINE: 049.840111 – mondomare@padovafiere.it
BIGLIETTI: intero 8 euro, ridotto 6 euro

Lascia un commento