Il Portodimare presenta la sua stagione 2016

Il circolo velico Il Portodimare ha presentato ufficialmente la sua stagione sportiva 2016, con un calendario ricco di appuntamenti importanti, anche di richiamo internazionale e che inizieranno ad aprile per concludersi alla fine di novembre. Riconfermati tutti gli appuntamenti classici e anche le novità degli ultimi anni, così come le collaborazioni con gli eventi di Mirko Sguario e un’occhio di attenzione particolare per il Campionato Invernale, che nell’edizione di quest’anno spegnerà le quaranta candeline. L’evento clou sarà a fine maggio, quando per la prima volta Il Portodimare porterà in Italia il Campionato Europeo Sportboat. Le acque di Chioggia ospiteranno la sfida che assegnerà il titolo di campione continentale di questa categoria che permette alle piccole ma tecniche e veloci imbarcazione tra i sei e nove metri di sfidarsi in avvincenti regate.

Ad illustrare la nuova stagione che vedrà impegnato il sodalizio padovano è il suo presidente Gianfranco Frizzarin che dichiara:”Siamo attesi da un’anno veramente molto impegnativo, e questa sarà una stagione sicuramente molto importante per il nostro Circolo, con due appuntamenti da segnare in rosso nel calendario su tutti: il primo quello di fine maggio con il Campionato Europeo Sportboat, manifestazione che per la prima volta viene ospitata in Italia, e che vedrà sfidarsi i migliori atleti del panorama velico internazionale, e in autunno con la quarantesima edizione del Campionato Invernale. Per noi è un orgoglio poter organizzare quello che è uno degli appuntamenti velici più longevi dell’Adriatico – continua Frizzarin – inoltre, dopo l’esperienza dello scorso anno, come consiglio direttivo, abbiamo deciso di riproposto la nostra partecipazione agli eventi della Lega Italiana Vela.

Quanto al calendario si inizierà a Chioggia domenica 3 aprile con il Campionato Primaverile, evento realizzato in collaborazione con il Club Amici della Vela, e che continuerà per i weekend successivi del 9 e 10 aprile, del 16 e 17, e del 30 aprile e 1 maggio quando le regate saranno valide anche come selezione per i campionati nazionali ORC. Dal 22 al 24 aprile invece è in programma, sempre con la collaborazione del Club Amici della Vela, la Chioggia – Rovigno – Chioggia.

A maggio, e più precisamente il weekend del 21 e 22, Portodimare collaborerà con Circolo della vela Mestre e Yacht Club Vicenza per la realizzazione della Coppa Metamauco 2016, prima di immergersi in uno degli appuntamenti più importanti della storia del sodalizio padovano – in programma dal 24 al 29 – e che attirerà a se gli occhi di tutta europa, con il Campionato Europeo Sportboat 2016. Già indicato da molti addetti ai lavori come uno degli eventi più importanti nel panorama velico italiano per il 2016 è stato inserito dall’Offshore Racing Congress tra i major event dell’anno e si prevede attirerà a Chioggia una cinquantina di imbarcazioni di diverse nazionalità.

Dall’ 11 al 12 giugno ritornerà l’appuntamento con il Trofeo Leon, quest’anno dedicato anche al socio fondatore Roberto Ferro scomparso lo scorso anno, riservato alla classe Meteor e Minialtura, mentre il 25 e 26 giugno Portodimare sarà a Venezia dove collaborerà con Mirko Sguario per la realizzazione del Trofeo Principato di Monaco, riservato alle barche d’epoca.

Nel mese di settembre Il Portodimare sarà a Venezia con gli appuntamenti del Trofeo del Nonno sabato 18 e domenica 19, mentre il 15 ottobre sarà la volta della Venice Hospitality Challenge, la sfida tra maxi yacht nella suggestiva cornice di San Marco e realizzati in collaborazione con Vela x Voi di Mirko Sguario.

Chiusura di stagione come da tradizione dedicata al Campionato Invernale, l’appuntamento storico de Il Portodimare dedicato all’altura e giunto quest’anno alla sua quarantesima edizione, e che inizierà il 30 ottobre per continuare il 5 e 6, il 12 e il 13, ed il 20 novembre con la giornata conclusiva.

Lascia un commento