Enrico Zennaro dopo 30 anni lascia il CN Chioggia e passa al North West Garda Sailing

L’apertura della nuova stagione porta novità interessanti per il North West Garda Sailing. Il sodalizio nato dalla fusione tra il Circolo Vela Limone e il Vela Club Campione, già protagonista di Gorla e Centomiglia 2015 con l’omonimo TP52 affidato alla mano di Enrico Zennaro e alle chiamate di Robert Scheidt, ha infatti annunciato di aver raggiunto un accordo relativo al tesseramento del velista chioggiotto.

Zennaro, più volte campione iridato e storico portacolori del Circolo Nautico Chioggia, ha commentato: “Decidere di cambiare circolo velico dopo trent’anni di tesseramento presso il Circolo Nautico Chioggia, club per il quale sono anche socio onorario, è stata una decisione non facile, ma sono sicuro di avere fatto la scelta giusta, in quanto il North West Garda Sailing ha definito un programma sportivo molto ambizioso e punta a diventare uno dei centri principali per le attività inerenti al mondo del foil che ritengo essere il futuro del nostro sport“.

Il velista chioggiotto, che nel corso del 2015 è stato protagonista delle Extreme Sailing Series come skipper di Lino Sonego Team Italia, ha aggiunto: “A tal proposito, sono in attesa di un nuovissimo WASZP, in pratica un moth one design, con il quale inizierò ad allenarmi con l’arrivo della primavera proprio sul Benaco. La stagione agonistica, invece, si aprirà con la partecipazione alla Primo Cup di Montecarlo a bordo del J/70 Carpe Diem di Jacopo Carrain, con il quale affronterò Circuito Italiano, il Campionato Europeo di Kiel e il Mondiale di San Francisco. Ci sono poi altri progetti importanti che spero di poter comunicare a breve. Anche nella stagione 2016 sarò uno dei testimonial della nota casa di abbigliamento Montura, famosa per i capi dedicati alla montagna, che da un paio di stagioni sta sviluppando una linea sailing di elevata qualità analoga“.

Entusiasta della novità Andrea Corsato, presidente del sodalizio benacense: “Il North West Garda Sailing è onorato di avere tra i propri atleti Enrico Zennaro. Dopo averne apprezzato la professionalità lo scorso anno, quando è salito a bordo del TP52 che ci ha visto protagonisti al Gorla e alla Centomiglia, il consiglio direttivo ha deciso di proporgli un accordo biennale nell’ottica di dare visibilità internazionale al nostro club ma, ancor di più, al Lago di Garda quale palestra naturale per la vela. Nei prossimi mesi definiremo i programmi in dettaglio, con l’obiettivo di creare, proprio a Limone, il primo centro sportivo per barche dotate di foil“.

Lascia un commento