In Francia è nato il primo porto a secco automatizzato

La Francia si prepara a presentare al prossimo Salone Nautico di Parigi, in programma dal 5 al 13 dicembre, una novità sensazionale nel campo della nautica.

Come riporta infatti il portale della rivista IlGommone.net nel Nord del Paese e più precisamente nella cittadina di Dieppe, un paesino di 30mila anime facente parte del dipartimento della Senna Marittima, è stato inaugurato ad inizio mese quello che si presenta come una vera e propria struttura totalmente innovativa per il settore: il primo porto a secco completamente automatizzato.

La struttura, che vanta 125 metri di lunghezza per 18 di larghezza per quasi 10 di altezza, è stata ricavata da un vecchio bacino di carenaggio in disuso la cui conversione ha avuto un investimento di 4 milioni di euro.

Saranno ben 292 i natanti a motore che potranno essere comodamente accolti su quattro piani e movimentati mediante dei carrelli automatizzati e la durata di tutta l’operazione di alaggio e posizionamento nel posto desiderato non chiederà più di 5 minuti.

 

Lascia un commento