Una serata con Arkanoè AleAli per raccontare la loro stagione di successi

Per i martedì in sede Arkanoè gruppo velico organizza il 17 novembre una serata dedicata al racconto delle regate 2015 di Arkanoè sailing team melges 24, la squadra sportiva giovanile guidata da Sergio Caramel. Dopo una breve introduzione sull’idea e la costruzione dalle origini di un progetto sportivo giovanile curato dalla scuola di vela d’altura padovana, i ragazzi di Arkanoè Aleali by Montura racconteranno il loro anno di regate con tante fotografie e bellissimi video anche onboard.

Il circuito European Sailing Series 2015 Melges 24, il circuito Audi Sailing Series, il Campionato Italiano Minialtura, la RedBull Foiling Generation, la 50xTutti e la Veleziana raccontate dalle voci dell’equipaggio più giovane.

Dalla prima serie a Portoroz, poi a Loano in Liguria col vento a 35 nodi, la magica Portovenere e la grande onda nel golfo di La Spezia, il ritorno a Chioggia per l’Italiano Minialtura con vento leggero, il successivo evento clou della classe Melges 24 a Riva del Garda con oltre 60 barche al via e le grandi planate dell’alto lago, la straordinaria parentesi della RedBull Foiling Generation a Malcesine con i catamarani volanti, i trasferimenti e le esperienze di navigazioni estive in Grecia, l’ultima tappa sul Lago Maggiore a Luino a fianco dei più forti timonieri per la Coppa Lino Favini, e per finire le vittorie “in casa” alla 50xTutti e alla Veleziana a bordo del monotipo più diffuso al mondo, il più competitivo e divertente, sicuramente il più difficile.

Una serata da non perdere per i soci e i simpatizzanti e per tutti gli appassionati di vela.

Il nostro obbiettivo all’inizio dell’anno, era quello di non sfigurare nella classifica del circuito. Con il 2° posto ottenuto tra i corinthian ed il 7° assoluto abbiamo ampiamente raggiunto il nostro obbiettivo e, a dire il vero, superato le aspettative della vigilia”. Con Sergio Caramel hanno regatato Filippo Orvieto, Margherita Zanuso, Riccardo Gomiero, e si sono alternati alle drizze Mario Bonsembiante e Federico Gomiero.

Lascia un commento