Al via la nuova stagione di incontri tecnici e informativi al Treviso Sailing club

Il “rig”, ovvero il complesso di armo, attrezzatura velica e attrezzatura di coperta, rappresenta, al tempo stesso, il motore e il vero e proprio cuore pulsante di ogni imbarcazione a vela. Dal tipo di rig si è in grado di ricostruire, passo preliminare per una attenta e rispettosa messa a punto ed una scrupolosa ed efficace regolazione, le qualità intrinseche e più profonde di ogni imbarcazione e di rispettarle.

La sua manutenzione – e ottimizzazione continua – sono fondamentali sia per la prestazione in regata sia per la sicurezza e l’affidabilità della navigazione in crociera. La revisione dell’attrezzatura è un elemento fondamentale per garantire una navigazione sicura, efficiente e performante.

Se la stagione del diporto e delle regate volge ormai al termine, è essenziale far sì che il periodo di riposo invernale della nostra barca rappresenti un momento importante di verifica, manutenzione e miglioramento del rig, al quale dedicare tutta la nostra attenzione.

Per questo, il Treviso Sailing Club, nell’ambito del programma 2015/2016 di “Stasera Ci Troviamo Al TSC” e dei tradizionali appuntamenti del mercoledì sera presso la sede sociale, ha fortemente voluto mettere a disposizione di tutti i Soci un adeguato supporto informativo in questo ambito.

Per questo abbiamo invitato Piero ROLANDI, titolare della Ditta TECNORIGGING e grande esperto in materia di rig e regolazioni, ad accompagnarci lungo questo percorso.

Si comincia mercoledì 18 novembre 2015 con una serata sul tema “La manutenzione preventiva del sartiame: controlli periodici e straordinari“. Un vero e proprio esame “ai raggi X” della nostra barca, per individuare i punti delicati e determinanti prima di tutto per la sicurezza, oltre che per il piacere di navigare e le performance agonistiche.

Si prosegue poi mercoledì 27 gennaio 2016, con una serata sul tema “I principi di regolazione dell’albero“: i mille e uno “ punti nevralgici “ su cui intervenire, prima sull’invaso, poi in banchina e infine, in maniera puntuale, durante la navigazione per massimizzare i livelli di sicurezza, efficienza ed efficacia della nostra navigazione e della nostra barca.

L’esperienza di Piero ROLANDI come tecnico ed esperto del settore e, al tempo stesso, come qualificato e appassionato regatante, sarà a disposizione dei nostri Soci.

Lascia un commento