CN Chioggia, pubblicate le classifiche dell’Open d’Argento

Concluso il calendario agonistico anche per le categorie dell’Open ecco la classifica dell’Open d’Argento, la graduatoria che, conteggiando tutte le partecipazioni alle varie regate organizzate dal Circolo Nautico Chioggia, vorrebbe premiare le imbarcazioni per ogni categoria Open più presenti con migliori risultati. Come già detto in passato, la classifica va presa con molta “elasticità” in quanto si cerca di mettere insieme regate diverse nelle quali le stesse imbarcazioni figurano a volte a vele bianche altre a tutte vele, a volte per motivi numerici sono state raggruppate ad una categoria a volte ad altra, insomma le difficoltà nello stilare una classifica del genere sono molte e il risultato deve essere preso con molta sportività come fosse un gioco. Quel che è certo è che la classifica premia comunque barche molto presenti alle nostre regate e, in due casi su 4, diverse da quelle che hanno primeggiato nella classifica della Nastro Biancazzurro, Campionato Sociale; le regate conteggiate sono state 6, Trofeo Apertura-Pali, 4 Bordi in Adriatico, Lui&Lei, Nastro Biancazzurro, Chioggiavela, Regata di Chiusura-Trofeo Boton, come in passato abbiamo lasciato fuori dal conteggio la Sopraiventi in quanto non tutte le imbarcazioni sono “libere” di parteciparvi.

Le classifiche risultano combattute in tutte le categorie tranne che in Classe B dove Athena di Berto Giovanni ha vinto con distacco avendo partecipato a tutte le regate del programma peraltro con buoni risultati; in Classe A sorpasso finale di Blu X di Franco Zennaro ai danni di Gaucho Bagigia di Roberto Tiozzo grazie alla presenza di Blu X a Chioggiavela e alla contemporanea assenza delle due imbarcazioni in occasione della Regata di Chiusura; in Classe C brilla GAIA, il J24 sociale presente a tutte le regate, lo abbiamo penalizzato perché non sapevamo come conteggiare la sua partecipazione in Classe Minialtura alla 4 Bordi, ma nonostante questo Gallo Bianco di Francesco Barone è rimasto distaccato di una manciata di punti; molto combattuto il vertice della classifica in Classe D dove ARGO di Sandro Bighin e Pugacioff di Andrea Sambo concludono in parità, ma pesa a favore di Pugacioff la vittoria nella Regata di Chiusura mentre si è rivelato decisivo l’OCS rimediato da Argo in occasione della Nastro Biancazzurro. Sono 51 in tutto le imbarcazioni presenti almeno ad una regata, la parte del leone la fanno le “piccole” con 19 imbarcazioni; premiazioni in Assemblea Generale dei Soci di fine anno.

Clicca qui per le classifiche.

Lascia un commento