Il Capo di Stato Maggiore della Marina a Chioggia per presentare i programmi della Forza Armata

Per la prima volta nella storia, la città di Chioggia è stata scelta da un Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, come sede per l’esposizione dei programmi futuri della Marina Militare. Ben oltre 250 imprenditori – rappresentanti di tutte le categorie economiche (industria, artigianato, commercio…) – hanno partecipato con grande interesse alla brillante illustrazione dell’Ammiraglio Giuseppe De Giorgi sulle opportunità che la Marina Militare può portare alle imprese.

L’Ammiraglio è stato accolto dal comandante Oscar Nalesso che gli ha illustrato le caratteristiche e i programmi del nostro porto. Durante la conferenza è stato consegnato il prestigioso riconoscimento “Galea d’Oro”, premio che viene assegnato annualmente dal Porto di Chioggia a persone, enti o società che abbiano contribuito all’approdo di navi prestigiose presso gli scali di Chioggia o abbia permesso di attivare una nuova linea di navigazione. Quest’anno il premio è stato assegnato proprio al Comandante Oscar Nalesso, che l’ha ricevuto direttamente dall’Ammiraglio De Giorgi, per aver portato a Chioggia la grande Nave da crociera Thomson Majesyic.

La giornata è proseguita con un interessantissimo convegno sulla strage di nave Hedia: una nave sparita nel marzo del 1962 nel Canale di Sicilia con 19 marinai italiani a bordo dei quali non si è saputo più niente. Infine, all’Auditorium San Nicolò il consueto concerto della Banda Musicale della Marina Militare, guidata dal bravissimo Direttore Antonio Barbagallo e dal Comandante Giacomo Polimeni, che come sempre ha suscitato grande emozione tra il pubblico, dimostrata degli incessanti applausi.

Lascia un commento