Squadra Olimpica, conclusi a Roma i test fisici degli azzurri

Si è conclusa oggi a Roma, presso l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, all’Acqua Acetosa, la sessione annuale di test fisici ed esami condotti da un’equipe di dottori e tecnici specializzati, appuntamento fisso della gestione del DT della FIV Michele Marchesini e riservato agli atleti della Squadra Nazionale di vela. Si tratta del terzo anno consecutivo che gli azzurri si radunano all’Acqua Acetosa, “approfittando”, grazie alla stretta e continua collaborazione tra la FIV e il CONI, della competenza dell’Istituto di cui il Professor Antonio Spataro è il Direttore Generale e il Dottor Claudio Gallozzi il Responsabile di Scienza allo Sport, e che rappresenta una delle eccellenze italiane più rinomate al mondo.

In questa occasione gli atleti della Nazionale vengono sottoposti a una serie approfondita di test ed esami, uno screening completo di ciascun atleta che rappresenta una delle novità della nuova direzione tecnica, al fine di ottimizzare al meglio la preparazione fisica dei componenti della squadra, personalizzandola, e di monitorarne i progressi di anno in anno. Oltre allo stesso DT Michele Marchesini e al suo vice, nonché DT della giovanile Alessandra Sensini, erano presenti i Tecnici federali di classe che formano lo staff della Nazionale (tutte le classi escluse le tavole a vela RS:X, impegnate in Oman nel Campionato del Mondo di categoria e convocate al CONI per fine novembre), il preparatore atletico Luca Parisi, impegnato a valutare in prima persona il lavoro dei ragazzi, e il Team manager Guglielmo Vatteroni.

In questi giorni, inoltre, gli azzurri hanno avuto l’occasione – davvero unica – di avere come docente d’eccezione, a completa disposizione per affrontare una serie di argomenti legati alla tecnica e alla tattica di regata, Francesco Bruni, ex timoniere di Luna Rossa (attuale Artemis) in Coppa America, nonché azzurro per ben tre edizioni delle Olimpiadi: un campione assoluto in acqua e una persona eccezionale a terra, che con la sua infinita competenza e disponibilità ha dispensato consigli e nozioni molto preziosi agli azzurri, come già avvenuto in passato a Cagliari durante la sessione invernale di allenamenti della Squadra Nazionale di vela.

Lascia un commento