Ottobre blu: Arrivata oggi a Chioggia la Fregata Maestrale. Gli orari delle visite

Ha attraccato nel porto di Chioggia questa mattina intorno alle 10, presso lo scalo marittimo di Isola Saloni, la Fregata Maestrale della Marina Militare Italiana.

Scortata da due rimorchiatori e da un corteo acque di imbarcazioni ha attraversato le dighe foranee del porto clodiense ed ormeggerà in città fino a domenica, nell’ambito del cartellone di eventi di Ottobre Blu, la sesta edizione della rassegna dedicata al mare ed organizzata da A.S.PO. Chioggia – Azienda Speciale per il Porto di Chioggia della Camera di Commercio di Venezia, assieme alla Marina Militare, con la collaborazione dell’A.N.M.I. e del Comune di Chioggia al fine di promuovere la realtà marinaresca da sempre legata alla città di Chioggia ed in particolar modo al suo moderno e funzionale scalo marittimo di Val da Rio.

L’edizione di quest’anno, il cui tema è “Chioggia, tra il Tagliamento ed il Po: storia, cultura e impresa“, vedrà la presenza nelle banchine di Isola Saloni oltre alla Fregata Classe Maestrale anche la motovedetta della Guardia Costiera CP 207 in servizio  presso la Capitaneria di Porto di Venezia.

Nave Maestrale è la capoclasse dell’omonima serie di fregate lanciamissili antisommergibile, anche definita classe “Venti”, frutto di un progetto interamente italiano, nato in seguito all’approvazione della legge navale del 1975. Le otto unità, a partire dall’inizio degli anni 80, rappresentano la spina dorsale della Squadra Navale Italiana. Sin dal suo inizio nell’ottobre 2013 l’unità ha preso parte all’Operazione militare-umanitaria “Mare Nostrum”, finalizzata ad incrementare il livello di sicurezza della vita umana ed il controllo dei flussi migratori. Insieme ad altre navi, tra queste Aviere, Danaide, Urania, Fenice, Sfinge sarà presto dismessa per far fronte al rinnovemento della flotta, il cui finanziamento è quello della “legge navale”, che prevede la realizzazione di dieci pattugliatori polivalenti d’altura (in linea dal 2020), una nave anfibia e una seconda di rifornimento, più due unità minori.

 

Sarà possibile effettuare delle visite a bordo dell’unità già a partire da domani, giovedì 22 ottobre e fino al 25 con orario 10-12 e 15-17.

Clicca qui per scaricare il programma di Ottobre Blu

Lascia un commento