Optimist: Il Trofeo Pugno va ad Alessia Nordio, vincono Marco Salvato e Lorenzo Gavassini

Si è svolta nella giornata di domenica a Chioggia la disputa del Trofeo alla memoria di Otilla Monti Pugno, ultima prova di Campionato Zonale per la Classe Optimist.

Buona la partecipazione, nonostante il finale di stagione faccia disertare l’appuntamento ai “big”, ma l’occasione è ottima anche per lanciare le nuove leve provenienti dalle pre-agonistiche. Ecco quindi che viene comunque raggiunto il numero di 40 iscritti suddivisi in 19 timonieri tra gli Juniores e 21 tra i Cadetti.

Quanto alla cronaca vento leggero oscillante tra N e NE e tempo uggioso, il Comitato di Regata, presieduto da Lucia Simionato porta tutti in mare con puntualità e riesce a completare due prove per ambedue le categorie. Tra gli Juniores molto equilibrio con una prova vinta dal mestrino  e una dal veneziano Alberto Trevisanato, ma la regolarità premia Marco Salvato (3 – 2) del CVMestre davanti a Ines Piazza (2 – 5) dell’AVL Lido e Alice Lenarda (6 – 3) del DVV, Alessia Nordio non brilla ma il 16° posto le è sufficiente per vincere il Trofeo Pugno davanti ad Alberto Schiavuta all’esordio e penalizzato anche da una lettera U nella prima prova.

Tra i Cadetti il buon lavoro svolto durante la stagione fa vedere i suoi frutti grazie anche all’assenza del fuoriclasse veneziano Matteo Pecoraro, domina Lorenzo Gavassini (1 – 1) davanti a Filippo Malieni (3 – 2) e alla veneziana della LNI Teresa Pucuta, Edoardo Donaggio chiude all’8° posto (6 – 11) con Gabriele Gavassini 10° ma primo tra i Cadetti 2006; soddisfacente prima regata degli “esordienti”: 13° Federico Chiereghin, 16^ Veronica Trabuio.

Qui le classifiche 

Lascia un commento