Meteorsharing, positive le prove ChioggiaVela e Barcolana

Si concludono positivamente gli appuntamenti di inizio autunno che hanno visto protagonisti gli equipaggi di Meteorsharing sui due fronti che li vedevano impegnati.

Come era previsto è stata ottima la presenza delle imbarcazioni marchiate “Meteorsharing”, l’associazione sportiva del presidente Alberto Tuchtan a ChioggiaVela, l’appuntamento organizzato a Chioggia l’ultima settimana di settembre dal Circolo Nautico Chioggia con la collaborazione del comune delle città clodiense. Sabato 26 settembre le acque antistanti la spiaggia di Sottomarina hanno ospitato la regata “Sopraiventi”, competizione riservata a tutte quelle imbarcazioni con progetto ventennale. A spuntarla nella categoria Meteor è Crysalia 2, timonato da Lucia Mauro, grazie all’OCS di Massimiliano Ferro su Magic Antares. Qualche ora più tardi è la volta della Meteor al Crepuscolo, l’evento disputato dinnanzi il bacino di Vigo che ha visto la partecipazione di oltre una decina di meteor che si sono dati battaglia al chiaro di luna.  Qui Lucia Mauro con Alberto Tuchtan non riesceno a ripetere l’ottimo risultato raggiunto poco prima e devono arrendersi ad Asyatico e Pilar conquistando comunque un ottimo terzo posto. 

La settimana successiva è dedicata a Trieste ed alla Barcolana, la regata più affollata d’Europa giunta quest’anno alla sua quarantasettesima edizione. Un evento, quello di quest’anno, spezzato in due dal maltempo che ha visto l’organizzazione, a fronte di un forte vento di bora che a tratti ha raggiunto e superato anche i 60 nodi, annullare tutte le attività previste per la giornata della vigilia, privando così i partecipanti della giornata del sabato caratterizzata dagli eventi serali e dal Trofeo Miramare.

Sono comunque quasi 1700 le imbarcazioni che hanno preso parte alla Coppa d’Autunno e che ha visto il presidente Alberto Tuchtan regatare  a bordo del Moro di Venezia, il classe Coppa America voluto da Raul Gardini agli inizi degli anni ’90 arrivato  26esimo in classifica generale. Tra i più piccolini – ricordiamo infatti che i meteor infatti sono la classe più piccola a prendere parte all’evento – Lucia Mauro conclude 9° in classe meteor su circa 35 partecipanti lasciandosi comunque alle spalle all’arrivo davanti Piazza Unità circa 800 imbarcazioni anche molto più grandi.

La stagione sta volgendo al termine – commenta Alberto Tuchtan – e chiuderemo l’anno con un paio di match race mentre avremo sempre uno sguardo alla Sardegna dove stiamo gettando le basi per riuscire ad organizzare un paio di appuntamenti interessanti l’anno prossimo.

L’attività 2015 di Meteorsharing è supportata da Be Board Abbigliamento e Calmonte Textile solution and agency.

Lascia un commento