Subito un successo per SuperNikka alla Maxi Yacht Rolex Cup

Prime regate a Porto Cervo per SuperNikka, il Vismara Mills 62 RC armato e timonato dall’imprenditore pisano Roberto Lacorte, vice Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda farmaceutica Pharmanutra, che nelle acque di Porto Cervo ha iniziato la sua avventura alla celebre Maxi Yacht Rolex Cup, un vero e proprio Campionato del Mondo riservato alle barche più grandi e veloci del pianeta, organizzato come sempre alla perfezione dallo Yacht Club Costa Smeralda con la sponsorizzazione di Rolex.

Oggi la flotta di oltre 40 Maxi ha disputato una prova costiera, la prima di una serie che si concluderà sabato, di circa 22 miglia di lunghezza con partenza da Porto Cervo, passaggi ai Monaci, le Bisce, Mortoriotto e arrivo nuovamente a Porto Cervo, al Pevero per la precisione, una prova altamente spettacolare che SuperNikka, un innovativo progetto dello studio irlandese Mills Yacht Design realizzato in materiali compositi ad alta tecnologia a Viareggio, presso il cantiere Vismara Marine, ha concluso al primo posto nella sua categoria, quella dei Mini Maxi R, sia in tempo reale che compensato.

“Siamo molto soddisfatti della prestazione di oggi, abbiamo vinto dimostrando di avere una velocità notevole e di poter competere ad alti livelli”, ha dichiarato a fine giornata un raggiante Roberto Lacorte, affiancato in pozzetto del famoso campione carrarino Tommaso Chieffi, una lunga esperienza tra classi olimpiche e Coppa America, e con un equipaggio in cui spiccano anche i nomi di Andrea Casale e Alessio Razzeto del Team North Sails, di Gianluca Romoli, Direttore Sportivo dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, il circolo di cui Lacorte è Presidente, e dello stesso progettista Mark Mills. “La barca va davvero forte, le modifiche che abbiamo effettuato nell’ultimo mese hanno dato un risultato eccellente, sono interventi pienamente azzeccati che hanno migliorato parecchio le performances di SuperNikka. Anche l’equipaggio ha lavorato molto bene, quindi quella di oggi è una vittoria figlia dell’ottimo lavoro di tutti i membri del team. Chiaramente siamo solo all’inizio di questa importante manifestazione, ma cominciare così fa sempre piacere e poi essere consapevoli di avere tra le mani una barca veloce e competitiva, rappresenta anche una spinta in più per i prossimi giorni. Aggiungo che a bordo, nell’equipaggio, abbiamo tutti i rappresentanti delle realtà che hanno realizzato SuperNikka, dal cantiere alla veleria e allo studio di progettazione, tutti ottimi velisti chiaramente, a conferma che la nostra è una squadra veramente a 360° che lavora in perfetta sintonia per raggiungere lo stesso obiettivo”

La Maxi Yacht Rolex Cup, che prosegue domani con un’altra regata costiera tra le meravigliose acque della Costa Smeralda, rappresenta il terzo appuntamento agonistico della stagione di SuperNikka, dopo la 151 Miglia-Trofeo Celadrin, vinta dalla barca di Lacorte, e la Giraglia Rolex Cup. Una volta terminate le regate di Porto Cervo, SuperNikka parteciperà alla Rolex Middle Sea Race (La Valletta, Malta, 17 ottobre), ultimo evento in programma per il 2015.

Foto: Franco Nonnoi/Taccola ©

Lascia un commento