Al via a Dervio la Coppa Primavela

Giornata lunga ed estenuante oggi a Dervio per i 350 giovani velisti impegnati nella Coppa Primavela, l’appuntamento più importante dell’anno per gli Under 12, organizzato da Multilario, l’associazione di circoli che riunisce l’Aval-CDV Gravedona, il Centro Vela Dervio, il Circolo Vela Bellano, la Lega Navale Italiana Milano-Dervio, l’Orza Minore Dervio e lo Yacht Club Milano-CVC, con la sponsorizzazione di Kinder+Sport, il progetto di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero nato per diffondere e promuovere la pratica sportiva come una sana abitudine quotidiana.

Dopo il maltempo e il forte vento che ieri ha spazzato l’alto Lario fino a tarda notte, oggi la Breva, il tipico vento da Sud che normalmente soffia sulle acque del lago di Como dalle primissime ore del pomeriggio, ha faticato ad entrare e così le centinaia di piccoli velisti scesi in acqua intorno alle 12:30 per la prima delle tre giornate di regata, divisi nelle classi Optimist, L’Equipe Under 12 e tavole a vela Techno 293, hanno atteso diverse ore prima di riuscire – non tutti – a portare a termine una regata, con una brezza molto variabile che raramente ha superato i 5 nodi d’intensità. E se la classe L’Equipe Under 12, impegnata sul campo di regata più ventoso, è riuscita a disputare addirittura tre prove – in testa Nicolò Anselmo e Giacomo Cucco del CN Loano, seguito da Margherita Pezzella e Letizia Maltese del CV Torre Lago Puccini e da Lorenzo Vassallo e Giorgio Finke del CV Ventimigliese – i Techno 293 impegnati nella Coppa del Presidente ne hanno chiusa soltanto una, vinta da Pietro Angelo Chincarini della FV Malcesine, con più della metà della flotta che non è riuscita a tagliare il traguardo entro il tempo limite, mentre gli Optimist, dopo un tentativo andato a vuoto, sono rientrati a terra con un nulla di fatto.

“Le condizioni meteo oggi sono state quasi impossibili, ma se consideriamo il tempo che abbiamo avuto nei giorni scorsi, già il fatto di essere scesi in acqua e di aver concluso qualche prova è stato un miracolo”, ha dichiarato Marco Canepa, il Presidente dell’Associazione Multilario-Comitato Organizzatore. “Oggi fuori c’era anche una corrente pazzesca, era davvero difficile, ma sono sicuro che nei prossimi giorni le condizioni miglioreranno e che riusciremo a sfruttare al meglio il vento del nostro lago. Per il resto, credo che Multilario abbia organizzato molto bene questa manifestazione e a tal proposito voglio ringraziare tutte le persone che hanno dato il proprio contributo, oltre ad evidenziare anche la stretta e proficua collaborazione con il Comune di Dervio e il Sindaco Davide Vassena. Vedere tutti questi ragazzini che vanno a vela, con le loro facce pulite, la voglia di andare in acqua, la passione per uno sport sano come il nostro, beh, come ha detto ieri il Presidente della FIV Carlo Croce è davvero emozionante, uno spettacolo che non ha eguali e che ripaga di qualsiasi fatica”.

La Coppa Primavela prosegue domani con un’altra giornata di regate nelle acque di Dervio, nell’alto Lario, che saranno seguite anche dalla campionessa Olimpica e attuale Direttore Tecnico dell’attività giovanile della FIV Alessandra Sensini.

Organizzata su delega della FIV da Multilario, con la collaborazione dello staff della XV Zona FIV, la sponsorizzazione di Kinder+Sport (il progetto di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero nato per diffondere e promuovere la pratica sportiva come una sana abitudine quotidiana) e il supporto di un pool di sponsor locali (a partire da Vallespluga), la Coppa Primavela-Coppa del Presidente- Coppa Cadetti è l’appuntamento più importante dell’anno per i velisti Under 12 e si concluderà martedì con le ultime prove della serie. Da giovedì, poi, Dervio ospiterà le regate dei Campionati Nazionali Giovanili classi in singolo, l’ultimo dei tre eventi che la FIV dedica alla vela giovanile.

Foto: Marco Massetti/AGNetwork/FIV

Lascia un commento